“Un regalo di mia figlia”, geniale dono per il papà videogiocatore

I social sono letteralmente impazziti per una foto che mostra il regalo che un padre videogiocatore ha ricevuto dalla propria figlia. Una creazione originale e intelligente approvata addirittura da alcuni ingegneri.

Quando non si sa che cosa fare di regalo a chi gioca, di solito si finisce con il comprare qualche cosa di inutile, ma non sempre. Non riusciamo ad immaginare un padre al momento più orgoglioso dell’utente reddit che ha voluto condividere con tutto il forum dei forum la sorpresa che sua figlia ha fatto per il suo controller PS5.

"Un regalo di mia figlia", geniale regalo per il papà videogiocatore
“Un regalo di mia figlia”, geniale regalo per il papà videogiocatore (foto Unsplash)

Un oggetto di una semplicità disarmante che però fa il suo lavoro ed è addirittura stato personalizzato con quello che dovrebbe essere il gioco preferito del papà in questione.

Un regalo da videogiocatore, fatto in casa e con amore

Quando anche noi ci siamo imbattuti nella foto che questo papà, che letteralmente starà esplodendo di orgoglio per il regalo ricevuto, ha pubblicato nella grande community dedicata al gaming il nostro primo pensiero è stato lo stesso che tanti hanno anche espresso nei commenti. Questa piccola ingegnera ha bisogno assolutamente di una postazione di lavoro con pc e stampante 3D perché non sappiamo quanti anni possa avere ma riuscire ad immaginare un portapad con una scatola piena di sassi ricoperta di carta e la cui funzione di supporto anteriore viene svolta da quattro bastoncini cotton fioc tenuti insieme dalla colla a caldo è una prova di genialità e creatività.

"Un regalo di mia figlia", geniale regalo per il papà videogiocatore
“Un regalo di mia figlia”, geniale regalo per il papà videogiocatore (foto reddit)

E premesso che anche noi adesso vogliamo qualcuno che usi la colla a caldo per crearci qualcosa di simile, quello che fa più sorridere è che tra i commenti ce ne sono tanti che sottolineano proprio come per la figlia sapere di avere un papà videogiocatore che apprezza a tal punto il suo regalo da pubblicarlo online sia fondamentale. Qualcuno ha anche sottolineato che il logo di Overwatch disegnato a mano sul portapad è sbilenco esattamente come sbilenco è l’originale. Essendo probabilmente il primo prototipo ci sono, ed è chiaro, alcuni elementi che vanno aggiustati.

Un commento in particolare fa notare che le levette anteriori piegate in quel modo rischiano di rovinarsi e che quindi occorre creare un secondo modello in cui i bastoncini non costringono le levette in quella posizione così scomoda. Eppure, non è neanche la costruzione ciò di cui tanti sottolineano la precarietà: ma la posizione. E anche noi vorremmo dire a questo signor papà videogiocatore che nonostante siamo anche noi tutti convinti che quel portapad resisterebbe a una caduta dalla scrivania lo stesso non possiamo dire del pad e sarebbe un peccato lasciare da solo il portapad di Overwatch senza un oggetto da sostenere.