Rocket League ha un avversario, ecco Turbo Golf Racing – VIDEO

Dal Future Games Spring Showcase arriva Turbo Golf Racing, un titolo con uno stile molto arcade e che si prepara a distruggere lo strapotere di Rocket League.

In realtà da quello che siamo riusciti a vedere questo adrenalinico titolo multiplayer prodotto da Hugecalf Studios e distribuito da Secret Mode sembra prendere spunto anche da Mario Kart e in particolare da una delle modalità multiplayer. L’idea di giocare in qualche modo con una palla utilizzando non i piedi ma le quattro ruote motrici non è una novità. Quello che però distingue sicuramente Turbo Golf Racing è l’attenzione all’aspetto dell’entertainment.

Rocket League ha un avversario, ecco Turbo Golf Racing - VIDEO
Rocket League ha un avversario, ecco Turbo Golf Racing – VIDEO (foto: Hugecalf Studios)

Il titolo avrà una beta tra non molto con l’uscita prevista più avanti nel corso di quest’anno e quello che ci piace davvero tanto di questo gioco è che è già confermato su PC e sulle console Xbox, compreso il servizio Game Pass.

Rocket League ha un degno avversario, largo a Turbo Golf Racing

Per i giocatori Xbox in possesso del Game Pass finalmente è arrivato un rivale di Rocket League degno di questo nome. A differenza del prodotto sviluppato da Psyonix diventato da non molto free to play, Turbo Golf Racing non sarà disponibile su tutte le console ma possiamo tranquillamente definirla per ora una esclusiva PC Xbox con tanto di spazio già prenotato nel momento del lancio su Game Pass.

Rocket League ha un avversario, ecco Turbo Golf Racing - VIDEO
Rocket League ha un avversario, ecco Turbo Golf Racing – VIDEO (foto: Hugecalf Studios)

Tutto il gioco ruota intorno a un gigantesco percorso da golf da attraversare con la propria improbabile autovettura per spingere una gigantesca pallina da golf fino all’ultima buca. Sospettiamo che parte dell’ispirazione per questo gioco debba essere venuta proprio dai kart che attraversano placidamente i campi da golf. Ma di certo le vetture customizzabili immaginate da Hugecalf Studios sono tutto meno che placide. Come accennavamo prima gli sviluppatori puntano molto proprio sulla customizzazione.

Dal comunicato stampa ufficiale di presentazione leggiamo che ci sono una quantità indefinita ma enorme di opzioni cosmetiche a partire dalla vernice, passando per gli pneumatici e gli spoiler, fino agli scudi, lo chassis, i booster. E addirittura, se non vi dovesse piacere l’idea di utilizzare la vostra vettura con le ruote sul terreno potete di spiegare le ali e veleggiare verso la buca.

Forse sono un po’ di parte ma vale la pena riportarvi le parole entusiaste di Paige Dolan, Greenlight Manager di Secret Mode: “Hugecalf Studios ha messo insieme un’esperienza multiplayer roboante come non ce ne sono e Turbo Golf Racing è diventato immediatamente la scelta obbligata nelle nostre sessioni di gioco nel tempo libero“. Effettivamente per quello che abbiamo visto finora questo rivale di Rocket League ha tutte le carte in regola per trasformarsi in un passatempo per mettere alla prova anche le amicizie più durature.

Come già detto, c’è una Beta cui potete anche partecipare andando sul sito ufficiale del gioco oppure potete aspettare qualche altro mese e giocarlo con la comodità dell’abbonamento Xbox Game Pass.