Samsung Gaming Hub, la nuova piattaforma per giocatori

Il gaming passerà sempre più per le TV e sempre meno per le console a giudicare dal Gaming Hub di Samsung presentato al CES di Las Vegas.

Non possiamo non pensare all’app di Xbox disponibile per quasi qualunque cosa abbia uno schermo e il nuovo modello dei giochi in cloud che slegano la possibilità di giocare dal possesso di una console fisica. Samsung ha deciso quindi di lavorare in questo stesso alveo assicurandosi anche una partnership di tutto rispetto.

Samsung Gaming Hub, la nuova piattaforma per giocatori
Samsung Gaming Hub, la nuova piattaforma per giocatori (foto: Samsung)

Come riportato dal comunicato stampa ufficiale Samsung Gaming Hub è una “nuova piattaforma streaming per la scoperta di giochi che unisce hardware e software per offrire ai partecipanti un’esperienza perfettamente integrata“. E per fare ciò, Samsung si è unita a NVIDIA e a Google con la promessa di altri accordi. Il servizio arriverà su una selezione di Smart TV 2022 nel corso di quest’anno.

Samsung Gaming Hub, una nuova forma di intrattenimento

I nostri Samsung Smart TV rappresentano il punto di arrivo definitivo per l’intrattenimento per tutti gli utenti, indipendentemente dalla generazione, dagli interessi e dalle preferenze di visione”, ha dichiarato Won-Jin Lee, Corporate President di Samsung Electronics. La lunga tradizione di Samsung nel campo dell’hardware si sta quindi ora spostando anche nel settore dei servizi proprio verso i gamer che, come sottolineato ancora da Lee, sono una fetta considerevole della loro clientela: “Sappiamo che la popolarità del gaming continua a crescere tra i nostri clienti e, proprio per questo, abbiamo combinato la nostra leadership in fatto di Smart TV e un software avanzato di gioco, affinché gli utenti possano immergersi più facilmente e più rapidamente nei giochi che amano di più“.

Leggi anche -> Il Metaverso incuriosisce, a Natale picco nelle vendite di virsori VR

Samsung Gaming Hub, la nuova piattaforma per giocatori
Samsung Gaming Hub, la nuova piattaforma per giocatori (foto: Unsplash)

Partner di questa nuova esperienza che promette di unire gioco e streaming sono NVIDIA con il suo sistema di abbonamento GeForce NOW, Stadia e Utomik. Particolarmente interessante proprio forse la comparsa di Stadia che cerca così di trovare sbocchi al suo servizio di streaming di giochi dopo essersi dovuta arrendere nel settore della produzione di titoli.

Leggi anche -> In attesa delle patch, ecco Mr Bean in Cyberpunk 2077 – VIDEO

I punti di forza del nuovo Gaming Hub su cui Samsung e i partner puntano sono la possibilità di giocare immediatamente con un qualunque controller da collegare alla TV e insieme un modo agile per seguire su YouTube gli streaming. Il lancio di questo servizio che promette “prestazioni come quelle di una console senza necessità di download, né impegno di risorse preziose come lo spazio di memoria, e senza latenze” avverrà entro la fine di quest’anno.