Samsung pronta con nuovi monitor per il gaming Odyssey

La linea Odyssey è composta dai monitor per il gaming di Samsung. Ecco le ultime aggiunte già disponibili sul mercato.

Samsung pronta con nuovi monitor per il gaming Odyssey
Samsung pronta con nuovi monitor per il gaming Odyssey (foto: youtube)

Avere un buono schermo quando si gioca è importante. Le specifiche tecniche devono infatti tenere conto della necessità innanzitutto delle ore passate davanti allo schermo ma anche del contrasto e della fluidità che devono garantire chiarezza e prontezza di azione da parte dei giocatori. La linea Odissey di Samsung di monitor per il gaming si è sempre contraddistinta per la qualità.

La linea Odyssey comprende monitor che vanno da 24” a 28” e i nuovi modelli, da 24”, 27” e 28” , hanno prestazioni migliorate con una ergonomia che consente di giocare meglio e più a lungo. Vediamo allora le specifiche dei tre nuovi modelli: Odyssey G3 , Odyssey G7 e Odyssey G5.

La linea Odyssey per il gaming di Samsung si amplia

Samsung pronta con nuovi monitor per il gaming Odyssey
Samsung pronta con nuovi monitor per il gaming Odyssey (foto: youtube)

Cominciamo con il modello Samsung Odyssey G3 disponibile sia da 24” sia da 27”. Si tratta, tra i nuovi modelli, di quello più economico ed è quello che permette quindi di iniziare ad apprezzare la qualità superiore del monitor da gaming firmato Samsung. Il refresh rate a 144 Hz e il tempo di risposta è di solo 1ms. Queste due caratteristiche rendono fluide e immediate le risposte anche con i videogiochi più frenetici. Lo schermo è poi dotato di asta regolabile in altezza per andare incontro alle esigenze di tutti i videogiocatori e per adattare quindi il monitor a qualunque postazione gaming.

Il G5 da 27” è un gradino superiore rispetto al G3 e funziona ottimamente sia con il pc sia con le console. Nella gamma Samsung Odyssey, il G5 da 27” è il primo con tecnologia QHD, Quad High Definition, HDR10. per questo modello il refresh rate è da 165Hz con il tempo di risposta che rimane a 1ms. C’è poi la compatibilità con G-Sync e con lo AMD freesync Premium che aumenta ulteriormente la fluidità delle immagini di gioco. L’asta di sostegno del modello G5 non soltanto è regolabile in altezza ma ruota e si inclina permettendo quindi di creare la postazione ideale anche, per esempio, per chi sceglie i titoli di corse e gioca con una sedia ergonomica inclinabile.

Leggi anche –> Videogiocare aumenta una particolare capacità del cervello: lo studio

Leggi anche –> Playstation, nuova strategia per combattere Xbox e il Game Pass

Veniamo adesso al nuovo top di gamma: il G7 da 28”. L’angolo di visione di questo behemoth tra gli schermi per il gaming è di 178 gradi e il pannello è con tecnologia Ultra High Definition HDR400. Compatibile con il G-Sync e lo AMD freesync Premium Pro, lo schermo ha refresh rate a 144 Hz e tempo di risposta 1ms.

Caratteristica molto interessante di questi schermi è la funzione autosource switch+ che permette allo schermo di riconoscere immediatamente quando arriva un input dal PC o dalla console e si Sintonizza istantaneamente.