Nuove schede grafiche Intel Arc sono inutili per il mining, per fortuna!

Intel Arc è comparsa sul mercato delle schede grafiche dedicate, un settore molto combattuto. La particolarità delle stesse è che non supportano il mining

Da poche settimane a questa parte Intel è riuscita ad inserirsi nel mercato delle schede grafiche con le sue Arc. Trovandosi di fronte a colossi come AMD e NVIDIA, dei veri e propri esperti nel settore che daranno di sicuro molto filo da torcere all’azienda appena citata. Un elemento che potrà fare la differenza, di sicuro, è la presenza di driver aggiornati.

Nuove schede grafiche Intel Arc non supportano il mining
Nuove schede grafiche Intel Arc non supportano il mining (fonte intel)

Driver che utilizzano le ultime tecnologie, un qualcosa che porterà Intel ad avere il successo sperato. L’azienda di Santa Clara però ha un obiettivo. Ovvero fare del suo meglio per supportare i titoli più in voga del momento. Per i giocatori che hanno InFamous Second Son c’è una grandiosa sorpresa.

Intel Arc e le nuove schede grafiche che non supportano il mining

Una proposta incredibile quella che prevede un tatuaggio in cambio di un videogioco. Nonostante il grandioso ed ambizioso progetto della compagnia sembra che ci sarà una categoria, quella degli scalper, che non potranno fare i loro sotterfugi come di solito. E perché? Infatti, questo nuovo prodotto Intel, non sarà adatti ai miner di criptovalute. Per il momento, la compagnia, ha fatto il suo ingresso nel mondo delle schede grafiche proponendo il modello Arc 380 in cui non manca il chip ACM-G11 affiancato da 6 GB di RAM GDDR6. Un prodotto caratterizzato anche da una velocità di 16 GB al secondo, con una lunghezza di banda pari a 96 bit.

Nuove schede grafiche Intel Arc non supportano il mining
Nuove schede grafiche Intel Arc non supportano il mining (fonte pixabay)

Questa GPU ha inoltre 128 core FP32 indirizzato ad ogni Core XM. Così facendo si riesce a raggiungere una cifra pari a 1024 Core. Una situazione che di sicuro spingerà i vari scalper per a non andare alla ricerca matta di Arc A380. Così che le schede grafiche possano essere acquistate da tutti coloro che le desiderano, senza rischiare di trovare gli scaffali vuoti.

Un prodotto che è molto soddisfacente, anche se si guarda il lato prestazionale. Infatti, se si pensa ai benchmark resi pubblici dalla Intel, è possibile venire a conoscenza del fatto che questo possa avere meno velocità. Se è paragonata a GeForce GTX 1650.