“Star Citizen inganna i giocatori”: arriva ammonimento ASA

Uno scandalo su Star Citizen sta imperversando in queste ore e sta facendo il giro del mondo. Ecco perché sono tutti preoccupati per questa brutta storia.

Star citizen
Il logo dell’atteso Star Citizen. (Fonte: canale YouTube ufficiale Star Citizen)

Star Citizen è un videogioco MMO a tema spaziale sviluppato da Cloud Imperium Games per Pc con sistemi operativi Windows o Linux. È da molto che i giocatori aspettano questo titolo, infatti entrò in pre-produzione nel 2010, ebbe una raccolta fondi su Kickstarter nel 2012 e previsto per il 2014. Purtroppo Star Citizen è stato rimandato parecchie volte nel corso della sua storia, al punto che ancora oggi i giocatori che hanno investito nel titolo, non hanno ancora potuto giocarci.

Lo sviluppo vero e proprio è iniziato nel 2011 con il famoso motore di gioco di Far Cry: CryEngine 3, anche se questa era una versione modificata. Il gioco venne presentato al Gamescom del 2013, mentre nel 2016 venne rilasciata una patch per cambiare il motore grafico, dal precedente al Amazon’s Lumberyard Engine.

Questo titolo sembra essere davvero una rivoluzione per il genere degli MMO, ma la lunghissima attesa sta facendo letteralmente esasperare fan e investitori, che vedono posticipare sempre più volte l’uscita del titolo.

Star Citizen: secondo l’ASA inganna i fan

star citizen 3
Solca i cieli sulla tua astronave! (Fonte: canale YouTube ufficiale Star Citizen)

Star Citizen è stato accusato di pubblicità ingannevole, proprio dall’ASA: un’organizzazione di autoregolamento dell’industria pubblicitaria presente nel Regno Unito. Quest’organo di vigilanza non ha un vero potere esecutivo o legislativo, ma le sue accuse si basano su leggi reali e le sue affermazioni hanno un grande peso nell’industria pubblicitaria videoludica e non.

L’ASA ha voluto comunicare allo studio di sviluppo dietro Star Citizen, di chiarire la sua posizione in merito a vari casi di pubblicità ingannevole. Infatti secondo l’ASA, Cloud Imperium Games ha volutamente incoraggiato i giocatori ad acquistare le “Concept Ships”: delle astronavi che non sono utilizzabili.

Queste navi non hanno né una data d’uscitaaltri dettagli disponibili che testimonino la loro esistenza, tranne per vecchie informazioni rilasciate da Cloud Imperium Games e mai aggiornate.

Ovviamente l’ASA non ha alcun interesse a rallentare il processo produttivo del gioco, ma bisogna che gli sviluppatori comunichino ai fan le reali intenzioni dietro le “Concept Ships”, anche solo tramite i loro canali Social.

Leggi anche -> Gioco presentato da Playstation sold-out in pochi minuti

Leggi anche -> Gears of War, annuncio bomba per i giocatori

Purtroppo ad oggi non si sa ancora una data effettiva per l’uscita di questo attesissimo MMO, ma pensiamo ci vorrà ancora molto tempo.