StarLink taglia in due i prezzi: ora basteranno 50€ per averlo in Italia

Un vero e proprio taglio a metà: i prezzi di StarLink si dimezzano nel nostro paese. Ora basteranno 50€ per poter usufruire dell’abbonamento dedicato al servizio residenziale standard dell’avveniristico StarLink di Elon Musk. Un primo, piccolo passo per una accessibilità a 360 gradi.

StarLink abbatte i costi per l'Italia
StarLink abbatte i costi per l’Italia

Non manca molto al momento in cui potremo considerare StarLink una vera e propria alternativa alla stregua dei più blasonati e popolari Fastweb, Vodafone, TIM e così via. Di certo, il costo dell’avveniristico servizio di Elon Musk, che fa della connessione in ogni dove il suo punto di forza, è ancora – per certi versi e moltissimi contesti – proibitivo, ma si sta lavorando nella direzione di abbattere i costi. Ad oggi però possiamo dirlo, ora o mai più: sì perché il costo dell’abbonamento mensile, quello residenziale standard, è proposto ad un prezzo dimezzato.

StarLink: sconto del 50% e abbattuti i costi dell’hardware

StarLink abbatte i costi per l'Italia
StarLink abbatte i costi per l’Italia

Ben il 50% di sconto, che porta l’esborso mensile dagli esosi e inavvicinabili 99€ ai più popolari 50€. Certo, resta vivo e vegeto lo scoglio dello starter kit, l’hardware che vi permetterà di connettervi con i satelliti di Elon Musk. In questo senso, è ancora necessario sborsare l’equivalente di 409€, più le spese di spedizione di “soli” 75€. Circa 500€ per iniziare a sfruttare il futuristico servizio di connessione ad internet del magnate, ora patron di Twitter. Non male se si considera che fino a qualche mese fa, per lo stesso tipo di hardware, era opportuno spendere quasi 700€. Un taglio di 200 e passa euro che va nella direzione di rendere StarLink quantomeno più accessibile alla massa.

Ad oggi, se si prova a sottoscrivere l’abbonamento al servizio, viene reso noto che non solo lo starter kit viene letteralmente regalato (1€), ma che l’utente non sborserà nulla entro il termine dei 30 giorni di prova gratuiti, dopo i quali sarà necessario saldare i 409€ del kit. Mentre l’abbonamento, come detto in apertura, passa dai 99€ della primavera agli attuali 50€, con un taglio netto del 50%.

Impostazioni privacy