Steam Deck, conferma sui 30FPS e una lista lunghissima di giochi

Nell’entusiasmo generale per l’annuncio da parte di Valve della sua Steam Deck, qualcuno ha storto il naso per una dichiarazione in particolare: i 30 FPS.

Steam Deck, conferma sui 30FPS e una lista lunghissima di giochi
Steam Deck, conferma sui 30FPS e una lista lunghissima di giochi (foto: youtube)

Verrebbe da dire che non ci va mai bene niente neanche quando ci viene proposta una console portatile potente a sufficienza da far girare tutto il catalogo al momento presente su una piattaforma. E neanche quando questa console portatile ci viene detto che può trasformarsi in un vero e proprio computer.

Quello che andiamo a guardare sono le virgole. In questo caso specifico tutto si è scatenato da un’intervista che Pierre-Loup Griffais di Valve ha rilasciato. Utilizzando a quanto pare una parola che ha fatto drizzare i capelli a tutti.

Steam Deck: 30fps sarà il minimo garantito

Pierre-Loup Griffais è in un certo senso il papà della Steam Deck e, parlando delle sue prestazioni, ha utilizzato il termine “ targeting” che in italiano possiamo tradurre con “puntare a“. Questo targeting si è trovato nella stessa frase insieme a “30fps”. Griffais ha quindi dichiarato che la console portatile firmata Valve girerà a 30fps? In realtà no. Lo stesso programmatore ha però dovuto mettere mano a Twitter e spiegare che quel “Puntare a 30 FPS per tutti i giochi” voleva in realtà dire che tutti i videogiochi sulla Steam deck di Valve avranno come minimo 30 FPS, non al massimo: “Si riferisce al limite minimo di quello che consideriamo giocabile nei nostri test Sulle performance; i giochi che abbiamo testato è mostrato hanno raggiunto e superato in maniera consistente per ora quel limite. Ci sarà anche un limitatore opzionale degli FPS per scegliere tra performance e batteria”.

Ma perché ci sarebbe bisogno di un limitatore degli FPS? Probabilmente proprio perché la Steam Deck dovrebbe essere in grado di girare ben oltre i 30 FPS. Ma essendo una console portatile, questo significa consumare molta batteria. Immaginate di trovarvi fermi sull’autostrada e non avere il caricabatterie e la console che vi fa vedere l’icona della batteria vuota e poi vi fa ciao ciao a metà partita.

Per evitare queste situazioni, potrebbe essere indicato abbassare la qualità dell’output video per continuare a giocare. Parlando sempre di quello che può fare la nuova console portatile di Valve, Pierre-Loup Griffais ha anche dichiarato di essere abbastanza sicuro che non ci sarà un gioco presente nelle librerie di Steam che non girerà sulla Deck.

In futuro, se le performance della console portatile saranno adeguate, c’è già chi si è prenotato per rilasciare titoli appositamente per la Steam Deck: Ubisoft. In tutto questo entusiasmo, c’è però chi non ha ancora dimenticato il flop dello Steam Controller e dello Steam Link.

Leggi anche —> Panico su Twitch, forze speciali irrompono in live: “Ma che ca**o!” – VIDEO

Leggi anche  —> Giochi Playstation Plus agosto 2021 annunciati: titoli e data

Per questo motivo, stavolta Valve deve davvero fare qualcosa che possa gareggiare alla pari con le console attualmente presenti o crearsi una nicchia tutta sua se non vuole fare l’ennesima figuraccia.