Sviluppatori promettono: “Ci saranno 200 armi nel gioco”

Quante armi vi servono per sopravvivere in un luogo post-apocalittico? Stando all’ultimo vlog diffuso su YouTube da Techland 200 sembra essere il numero perfetto.

Sviluppatori promettono Ci saranno 200 armi nel gioco
Sviluppatori promettono Ci saranno 200 armi nel gioco (foto: Sony, Microsoft)

Tante dovrebbero infatti essere le possibilità di armi dentro il nuovo Dying Light 2. E abbiamo parlato di possibilità perché il developer ha chiarito che non riusciremo ad avere un’arma e a portarcela appresso per tutto il gioco. Dovremmo quindi imparare a dire addio al nostro arsenale e a diventare decisamente versatili.

Potrebbe essere una scelta discutibile quella fatta dal developer ma se ci pensate bene è l’unica ad essere davvero logica. Perché dopo 20 anni in cui il mondo si è fermato, come si fa ancora a trovare un fucile che sembra appena uscito da un’armeria o un machete nuovo fiammante? Quindi largo al fai da te in Dying Light 2: Stay Human.

Dying Light 2, armi come se piovesse

Mentre stiamo ancora cercando di digerire il fatto che il secondo capitolo di Dying Light è stato spostato al 2022, apprezziamo la logica che sottende la spiegazione per cui Techland ha deciso di inserire quasi 200 armi diverse nel gioco. Nel video il producer Szymon Strauss parla proprio dell’utilizzo delle armi, del fatto che non dureranno per sempre e che per la maggior parte sono dei Frankenstein messi insieme con pezzi di altre armi se vi va bene.

Anche perché, e si tratta forse della prima volta che qualcuno si rende conto di questa verità, il gioco si svolge in un futuro in cui l’umanità ha perso da un po’ il controllo e quindi anche la produzione delle armi ha subito una battuta di arresto. Di conseguenza, per ogni machete integro che può essere rintracciato, ne dovrete costruire altri 100 mettendo insieme quello che potete, dai cartelli stradali alle targhe delle auto passando per tondini di ferro e altre lame di fortuna.

Ed è chiaro, e Strauss lo spiega bene, queste armi messe insieme alla bene e meglio non dureranno in eterno. E neanche se riusciste a trovare un’arma ancora integra potreste portarvela in giro per tutto il gioco. Il vlog quindi di Techland consiglia di avere sempre a disposizione almeno un paio di armi in maniera tale che, se nel mezzo di uno scontro la vostra arma preferita dovesse andare in mille pezzi, non rischiate di venire sopraffatti.

Sempre nello stesso video, Strauss chiarisce che se è vero che tutte le armi con l’andare del tempo si consumeranno non tutte si consumeranno allo stesso modo. Ciò non toglie che, ed è questo un altro consiglio del producer di Dying Light 2, le armi “integre” resisteranno un po’ più a lungo.

Nel video c’è spazio anche per una parentesi dedicata ai suoni che queste armi faranno. nel blog è infatti raccontato di come uno degli audio designer sia inavvertitamente riuscito ad ottenere quello che è diventato poi il suono di base delle armi che si rompono. Mentre trafficava con delle vere armi per registrare i suoni da aggiungere poi nel videogioco, lo audio designer ha rotto proprio un machete e questo suono è stato registrato.

Leggi anche -> Aggiornamento Playstation sta bloccando alcune console

Leggi anche -> Esclusiva Xbox, piani importanti per l’anno prossimo

Un felice incidente di percorso che non vediamo l’ora di sentire dentro Dying Light 2: Stay Human, ammesso che non ce lo spostino di nuovo.

Impostazioni privacy