The Sims ha appena rovinato la propaganda russa

La propaganda è una gran bella cosa se fatta come si deve ma, a quanto pare, chi si doveva occupare di allestire il covo dei neonazisti ucraini che avevano il compito di assassinare il grande giornalista russo Vladimir Solovyov deve aver male interpretato il memo ricevuto.

Questo oppure esiste davvero un gruppo di neonazisti ucraini che voleva uccidere il grande giornalista russo Vladimir Solovyov con magliette adornate di svastiche fresche di lavanderia, parrucche bionde, uno stenna di un gruppo neonazista russo e ben tre copie di The Sims 3.

The Sims ha appena rovinato la propaganda russa
The Sims ha appena rovinato la propaganda russa (foto: youtube)

Le foto del covo dei criminali sono state diffuse su Twitter dall’account di Francis Scarr di BBC Monitoring, un account che si occupa di analizzare la propaganda in tutto il mondo e di provare a combattere la disinformazione online. Ma, a parte tutte le implicazioni prodotte dall’idea che un servizio segreto si metta a fabbricare prove per sostenere la propaganda, tutto lo internet ora si chiede: perchè The Sims 3? E perchè 3 copie di The Sims 3?

The Sims e neonazisti, un’operazione firmata da Firma Illegibile

Se si tratta di una presa in giro è la presa in giro meglio riuscita da quando l’operazione militare speciale russa (complimenti per i giri di parole) è iniziata. Ma le foto pubblicate su Twitter sembrano in reatà un tentativo di portare avanti la retorica della necessità dell’attacco contro gli ucraini. Un tentativo goffo.

The Sims ha appena rovinato la propaganda russa
The Sims ha appena rovinato la propaganda russa (foto twitter)

Francis Scarr ha riportato, nell’ordine, la notizia che i media russi hanno fatto rimbalzare, una lista di armi e oggetti offensivi e poi alcune foto e un piccolo video. Il messaggio riguardo la notizia è preso dall’account dell’equivalente russo della CIA, il FSB, che dichiara di aver sventato un attentato ai danni del grande giornalista russo (che Wikipedia non riesce a definire tale) Vladimir Solovyov. La lista di armi e oggetti comprende: pistole Makarov, un fucile con le canne segate, otto bombe Molotov, qualche bella manciata di munizioni, passaporti ucraini falsi e poi “letteratura nazionalista e parafernalia“.

E tra i parafernalia ci sono gli oggetti mostrati nelle foto, oltre a una parrucca malconcia verde da donna e a una maglietta rossa con una svasica stampata (e le pieghe dovute a un non utilizzo) e tre The Sims 3, compresa l’espansione Outdoor Living e quella Master Suite Stuff. Qualcuno spiega questo passo falso con una malinterpretazione degli appunti: 3 sim telefoniche si sono trasformate in tre copie di The Sims. Questa interpretazione farebbe il paio con quello che si intravede quando uno dei soldati sfoglia il libro di propaganda e nella dedica la firma è letteralmente “Firma Illeggibile“. Altri pensano che sia un modo per dire che oltre a essere neonazisti i terrorristi erano anche gay viste le ultime espansioni del gioco, vietato in Russia.