Truffa Xbox, potreste aver comprato da un criminale i vostri giochi

Truffa Xbox, un uomo è riuscito a rivendere prodotti dell’azienda americana dall’interno, guadagnando una fortuna. Probabilmente anche da voi. 

Xbox store
Truffa Xbox

Xbox è un colosso del mercato videoludico Xbox store e non solo, come tutte le grandi aziende la fedeltà dei propri ingegneri vale molto. Un solo glitch potrebbe costare milioni e far perdere e anche parecchio la visibilità e la reputazione che un’azienda crea soltanto dopo tantissimo lavoro e parecchio tempo. Si pensi a cosa è accaduto con CDPR e Cyberpunk 2077.

Xbox è finita nel centro del ciclone, ma a causa di un proprio dipendente e di un raggiro parecchio remunerativo.  L’ideatore di questo raggiro è Volodymyr Kvashuk, un uomo ucraino che decise di trasferirsi in America per inseguire il sogno americano. E lavorare con Xbox.  Con delle conoscenze acquisite nel Paese, Kvashuk viene assunto come ingegnere software di Xbox. Lo scopo del suo gruppo di lavoro è rilevare falle nel sistema di transazioni online e fixarle.

Studiando gli account falsi con cui compievano transizioni fake, Kvashuk fa una scoperta incredibile. Gli acquisti potevano essere effettuati solo per oggetti dello store digitali e non fisici, ma l’ingegnere ha scoperto che il sistema non bloccava l’acquisto per le gift card Xbox. L’offerta era decisivamente troppo allettante per segnalarla come bug e ha deciso quindi di sfruttarla.

Per guadagnare una bella somma, Kvashuk ha deciso di collegarsi con gli account dei suoi colleghi nel suo appartamento a Seattle, nascondendo il suo indirizzo IP e fingendosi un utente giapponese.

Truffa Xbox, 7 milioni di dollari rubati

Dopo aver fatto ciò ha iniziato a ordinare dozzine di gift cards prima dal valore di 2000$ poi di 4200$. Per velocizzare le cose l’ingegnere ha deciso di utilizzare un programma chiamato PurchaseFlow.CS che ha creato una enorme quantità di codici in un foglio excel che se stampati su carta la somma sarebbe stata quella di 2344 pagine.

Le gift card acquistate sono state poi vendute sul sito Paxful.com e Kvashuk sotto il nome di Grizzled Wolf ha guadagnato ben 7 milioni di dollari. 

I pagamenti erano effettuati in bitcoin, quindi gli ordini sono risultati essere intracciabili. L’ingegnere con il guadagno ha poi comprato una Tesla modello S dal valore di 162.899$ e una villa sul lago Washington pagata 1.675.000$

Accusato da Xbox, ha affermato di aver comprato queste cose facendo trading con i Bitcoin.  Gli avvocati hanno difeso l’ingegnere dicendo che il suo intento era quello di aiutare ad aumentare la popolarità di Microsoft tramite la distribuzione di Xbox Gift Cards.

Leggi anche –> Call of Duty: Warzone, i trucchi per dominare la Season 4 PARTE II

Leggi anche –> Giochi gratis luglio 2021, ecco il catalogo Xbox Games with Gold

La difesa non ha persuaso il giudice e Kruchov è stato condannato a 9 anni di reclusione con una multa di 8,3 milioni di dollari.