Twitch abbassa i prezzi dell’abbonamento di primo livello: le motivazioni

Twitch ha deciso di abbassare i prezzi per accedere agli abbonamenti di primo livello. Ma cosa l’ha spinto a prendere questa decisione?

Twitch logo
Twitch logo

L’abbassamento dei prezzi sarà disponibile in alcuni paesi a partire dal 20 maggio, ma nel corso dell’anno ne usufruiranno tanti altri stati, tra questi quelli europei.
Attualmente il prezzo è mondialmente livellato, ciò significa che a prescindere dal paese di provenienza, gli utenti sono tenuti a pagare tutti la stessa cifra per accedere all’abbonamento di primo livello.

Questo comporta uno scompenso variabile a seconda del paese in cui ogni utente si trova. Se infatti i 4,99 dollari standard sono una sciocchezza per gli abitanti del Nord America, altrettanto non si può dire di alcuni paesi Europei, dell’Asia, ma soprattutto dell’America Latina.

Infatti, è stato registrato che in Europa e in Asia ci sono la metà dei sostenitori attivi negli USA. E che, addirittura, in America Latina gli abbonati sono meno dell’80% rispetto alla media statunitense. Questo significa che, non solo gli utenti non hanno la possibilità economiche per sottoscrivere l’abbonamento meno costoso, ma che anche i creatori di contenuti ci rimettono notevolmente.

Le community nei paesi più poveri fanno fatica a sopravvivere e autosostenersi, perché i creatori non ricevono i sostegni finanziari da parte del loro pubblico. Twitch si è reso conto del problema e ha deciso di agire, adeguando i prezzi in base al paese del singolo utente.

Leggi anche —> Film di Uncharted diverso dal videogioco, il vero Nate: “E’ un bene”

I cambiamenti di prezzo degli abbonamenti Twitch

Evento Twitch
Evento di Twitch (dalla pagina Facebook ufficiale)

Attualmente non sappiamo a quanto ammonterà il risparmio sugli abbonamenti di primo livello, però Twitch ha confermato che anche l’Europa – e l’Italia – rimarranno coinvolti nel processo.
Ma mentre già dal 20 maggio nei paesi del Messico e della Turchia sarà possibile pagare meno, per quanto riguarda l’Asia, il Medio Oriente, l’Africa, l’America Latina e l’Europa dovremo aspettare l’ultimo quadrimestre dell’anno.

Se volete sostenere i vostri creator preferite, sappiate che potete sempre sottoscrive un piccolo abbonamento con Amazon Prime, in maniera totalmente gratuita.

Leggi anche —> Un paesino in Inghilterra si è trasformato in un livello Super Mario

LINK UTILI

PS5 con lettore
PS5 con lettore (screenshot YouTube)