Una 360 così non si era mai vista prima: ecco la nuovissima Teledyne Ladybug6 da ben 72 MP

Prodotta ed annunciata dalla società Teledyne FLIR Integrated Imaging Solutions, la nuova Teledyne Ladybug6 é una telecamera che permette di acquisire immagini sferiche a 360 gradi ed alla risoluzione di 72 MP, con una precisione di circa 2 millimetri alla distanza di 10 metri. Scopriamo le principali caratteristiche tecniche del dispositivo.

Nuova Ladybug6 VideoGiochi.com 4 Novembre 2022
Fonte: flir.it – VideoGiochi.com

Si basa sul modello definito dalla compagnia “Ladybug 5+” e consente di acquisire dati a 8 o a 12 bit, anche in compressione e in trasmissione, garantendo eccellenti risultati di resa anche in condizioni di illuminazione non ottimali: si tratta della nuova telecamera Teledyne Ladybug6, prodotta dalla società canadese FLIR Integrated Imaging Solutions Inc., per l’acquisizione di immagini sferiche a 360 gradi ed alla risoluzione di 72 MP.

Mappature in HD, produzione di immagini stradali panoramiche, indagini veicolari e di traffico: queste alcune delle applicazioni per il nuovo dispositivo proposto dalla società, progettato inoltre con supporto per sistemi satellitari globali di navigazione aggiuntivi, ideale da installare su piattaforme per la ripresa di immagini in movimento in qualsiasi condizione atmosferica ci si trovi, anche la più impervia.

Le dimensioni sono di 198 millimetri di altezza e 269 millimetri di diametro, per un peso di massa da 5,2 chilogrammi. Il range di temperatura di esercizio dichiarato dalla società va dai -30 gradi Coelsius ai +50, con umidità senza condensa dal 20 all’80%, mentre quella di stoccaggio può raggiungere la temperatura massima di +60 gradi.

Le dichiarazioni del Senior Product Manager Mike Lee e la configurazione di sistema consigliata

Ladybug6 VideoGiochi.com 4 Novembre 2022
Fonte: flir.it – VideoGiochi.com

“La nuova telecamera Teledyne Ladybug6 – ha dichiarato Mike Lee, Senior Product Manager della FLIR Integrated Imaging Solutions Inc. – è stato progettata per soddisfare i requisiti tipici dei progetti di mappatura mobile e di ispezione in tutte le condizioni atmosferiche”. Ed ha poi proseguito: “Con l’aggiunta del modello Ladybug6, siamo ora lieti di offrire una più ampia varietà di telecamere sferiche 360 con risoluzioni più elevate, da 30 MP a 72 MP”.

La compagnia inoltre consiglia una configurazione di sistema con CPU Intel Core i7, RAM da 8 GB per l’acquisizione e la registrazione e 16 GB per chi ha necessità di post-elaborazione, sistema operativo Windows 10 a 64 bit oppure Ubuntu 20.04 a 64 bit per l’acquisizione e la registrazione o anche l’architettura di processione ARM64 solo per l’acquisizione.

Per maggiori informazioni e per richiedere dettagli relativi alla vendita, al costo ed alle modalità di spedizione in Italia, é possibile contattare direttamente la compagnia tramite il sito web ufficiale, a questo link.

Impostazioni privacy