Valorant Frenzy, il nerf tanto atteso

Alcune armi in Valorant hanno diversi problemi e migliorie da dover sistemare. Sopratutto per la Frenzy, della quale viene confermato il nerf 

Dopo numerosi dibattiti e scambi di opinioni, pare finalmente che il team di sviluppo abbia finalmente deciso in che direzione andare in futuro per il set delle armi di Valorant. Ogni informazione è stata già divulgata da NickyWu, Game Designer per il titolo in questione.

Ma di quali armi si parla. Principalmente, le modifiche, riguardano la Stinger e la Frenzy. Rispetto alla prima non ha rilasciato molti dettagli, ma comunque ha rivelato che numerose sono le modifiche in grado di potenziare molto questo tipo di arma.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Pokemon carte, un + 500% nel 2020 su Ebay

Valorant ed il nerf della Frenzy

Valorant
Valorant nerf Stinger e Frenzy (screenshot YouTube)

Invece, per quanto riguarda la Frenzy, riceve finalmente il tanto atteso nerf, con un costo che passa dopo 300 o 500 crediti. In questo modo non è più possibile acquistare questa arma nel corso del primo round degli scudi leggeri, per rendere il tutto ancor più competitivo.

Un buff è previsto anche al Marshal. Nonostante non stia vivendo proprio un momento idilliaco, pare non aver bisogno di nessun tipo di miglioramento. Tuttavia Wu si esprime al riguardo dicendo che la patch che sta per essere introdotta baffa anche il Marshal. In questo modo si spera di creare più opportunità per essere scelto, a seconda del tipo di mappa e delle angolazioni dove il team decide di giocare.

I giocatori risultano essere molto stupiti dall’annuncio delle modifiche eseguite sul Bucky. Wu parla di quest’armaCredo dicendo che ha un’identità amata dai gamer, ma crede di doverne implementare l’utilizzo di più che solo da profilo difensivo. Perciò si viene a creare una situazione dove, nonostante ci si debba trovare in particolari situazioni per raggiungere la “Bucky Zone”, si possa essere abbastanza letali da quella distanza.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> COD Black Ops Cold War, la patch e le sue novità

Per il momento questo è tutto ciò che è possibile affermare sulla patch in arrivo con l’Atto 2. È sufficiente attendere fino al mese di marzo per scoprire quando più cose possibili su questo nuovo aggiornamento. Ormai è alle porte, non resta che sfregarsi nel mani nell’attesa.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)