Videogioco che si ispira a Stranger Things è appena stato cancellato

Stranger Things era la fonte di ispirazione di un nuovo grande videogioco, che però è stato appena cancellato. E lo studio chiuso ufficialmente.

Lavorare nell’industria videoludica non è certamente una delle cose più facili del mondo, anzi. Le cose da tenere in considerazione sono tantissime, il mercato è in continuo cambiamento, le tecnologie avanzano e tutto corre ina vanti, certe volte persino troppo. Il palato dei giocatori è sempre più intransigente, la concorrenza a dir poco agguerrita e trovare denaro e farlo aumentare è tutt’altro che semplice.

Videogioco che si ispira a Stranger Things è appena stato cancellato
Videogioco che si ispira a Stranger Things è appena stato cancellato

Per tutti questi motivi è tristemente più probabile che un intero progetto finisca per fallire, gambe all’aria, piuttosto che il contrario. Ed è quello che è accaduto ad uno studio di sviluppo che stava lavorando ad un nuovo titolo parecchio coraggioso. Un titolo che aveva l’obiettivo di creare un videogioco che pescasse a piene mani dall’universo di Stranger Things.

Gioco di Stranger Things cancellato, studio chiuso

Creata nel 2016, la serie tv di Stranger Things è tra i successi commerciali più importanti nella storia delle serie tv. Ed è stata fondamentale per la crescita smisurata di Netflix, che si è cementata come realtà alternativa alle televisioni a pagamento grazie a prodotti di qualità come questo. Inutile sottolineare quanto questo possa essere potenzialmente esplosivo per il mondo dei videogiochi, che nell’ultimo lustro continua ad ibridarsi con prodotti del genere, dando vista a nuovi giochi e nuove serie di qualità assoluta. Si pensi ad Arcane, proprio di Netflix. E qualcuno stava lavorando proprio ad un gioco che si ispirava pesantemente alla serie TV della grande N rossa, ma il progetto è appena stato cancellato.

Square Enix
Square Enix

Lo studio in questione è, o meglio era, Onoma Studio, un nome creato poche settimane fa per dare un nuovo volto a quello che una volta era Square Enix Montreal. Acquistato da Embracer Group, ora lo studio è stato chiuso e parte dei suoi dipendenti verrà assorbito da altre realtà sotto l’egida di Embracer. Tra i progetti su cui stava lavorando Onoma c’era proprio un videogioco che, riporta il noto insider Jason Schreier, prendeva ispirazione dall’universo di Stranger Things.

Ricordiamo che alcuni giocatori stanno ricevendo il gioco sbagliato da Playstation, e che Call of Duty Modern Warfare 2 sta per essere denunciato.