WhatsApp, la novità tanto attesa è finalmente disponibile: siete pronti per l’auto-chat?

C’è una nuova ennesima novità riguardante WhatsApp che dobbiamo segnalarvi, e in questo caso si tratta di una nuova che arriverà a breve e che rappresenta di fatto una vera e propria rivoluzione rispetto al modo in cui abbiamo utilizzato la stessa applicazione di messaggistica istantanea fino ad ora.

Whatsapp, 16/11/2022 - Videogiochi.com
Whatsapp, 16/11/2022 – Videogiochi.com

Come riportato da numerosi media, da qualche ora a questa parte WhatsApp ha iniziato la distribuzione in rollout della funzione che permettere di scrivere un messaggio… a se stessi. Proprio così perchè l’azienda di proprietà di Mark Zuckerberg ha deciso di distribuire tramite la versione 22.23.74 per iOS, quindi per iPhone, e tramite la 2.22.23.77 per Android, di permettere appunto ad un utente di potersi scrivere un messaggio. Questa novità potrebbe sembrare all’apparenza un po’ assurda, ma in realtà nasconde diversi benefici, visto che renderà molto più comodo inviarsi documenti, file, foto, ma anche link, note e via discorrendo. Se prima ad esempio, dovevamo inviare al nostro telefono un documento redatto a computer, dovevamo farlo per forza di cose inviandocelo via email. Ora, invece, basterà aprire WhatsApp dal pc e il gioco sarà fatto. In questo modo avremo quindi il documento in questione disponibile su multidispositivo, non soltanto quindi su pc e smartphone, ma anche su eventuali altri device collegati all’account.

Whatsapp, 16/11/2022 - Videogiochi.com
Whatsapp, 16/11/2022 – Videogiochi.com

WHATSAPP, LA FUNZIONE PER SCRIVERSI UN MESSAGGIO: COME FUNZIONA

La funzione è in via di distribuzione, in rollout, di conseguenza a breve tutti gli utenti Whatsapp la riceveranno sul proprio telefono, e per iOS, come scrive Hdblog.it, si tratta di un gradito ritorno visto che la stessa era stata già introdotta diverso tempo fa, per poi venire eliminata. Per capire se l’aggiornamento è stato eseguito anche sul vostro numero vi basterà semplicemente andare nei contatti all’interno di Whatsapp e verificare se è presente il proprio contatto con la dicitura “messaggiati”: a quel punto il gioco è fatto. Inoltre, ricorda Wired, sarà possibile creare un pin di modo da tenere la chat con noi stessi sempre fissa in alto, nonché effettuare un collegamento rapido dalla home del dispositivo per richiamare subito la stessa chat.