WhatsApp, l’accesso con PIN o impronta digitale: la nuova funzione è geniale

Whatsapp sta per cambiare completamente la sua applicazione attraverso una funzione. Infatti, la celebre piattaforma ha deciso di introdurre l’accesso con PIN o con impronta digitale.

WhatsApp è un’applicazione di messaggistica istantanea per smartphone che consente agli utenti di inviare messaggi di testo, chiamate vocali e videochiamate gratuitamente, usando una connessione internet.

Whatsapp PIN o impronta digitale
Whatsapp cambierà la sua applicazione con PIN o impronta digitale (videogiochi.it)

Fondata nel 2009 da Jan Koum e Brian Acton, l’applicazione è stata inizialmente disponibile solo per iPhone, ma è stata presto estesa ad altri sistemi operativi come Android e Windows Phone. Oggi, la celebre società americana ha deciso di rivoluzionare completamente la sua applicazione. Andiamo a vedere cosa cambierà.

La nuova funzione di Whatsapp è incredibile

L’ultima bomba è stata lanciata recentemente direttamente da WABetaInfo. Infatti, il sito ha anticipato come l’aggiornamento alla versione beta 2.23.8.2 per Android prevederà una novità davvero molto interessante con la quale si potrà finalmente bloccare l’accesso a determinate chat.

L’utente potrà scegliere quali chat bloccare da tentativi di accesso di terze persone, in quanto per accedere ai contenuti, sarà necessario un pin o, in alternativa, l’impronta digitale. Inoltre, per garantire ancora più sicurezza, WhatsApp non salverà più in automatico i contenuti multimediali nella galleria dello smartphone, evitando di incorrere in problematiche come la visione di materiale privato o sensibile anche tramite le cartelle del telefono.

Whatsapp blocco accesso chat
Whatsapp bloccherà l’accesso ad alcune chat (videogiochi.it)

Grazie a questa nuova funzione si potranno limitare notevolmente le informazioni disponibili da smartphone. Tuttavia, non è ancora noto come questa funzione sarà attivabile sulla versione web di WhatsApp, dato che la maggior parte dei dispositivi non dispongono di un lettore di impronta digitale integrato. Nonostante si parli esclusivamente di dispositivi Android, la stessa funzione verrà rilasciata in futuro anche per il sistema operativo iOS.

La privacy su Whatsapp è molto importante

WhatsApp offre una maggiore privacy grazie alla crittografia end-to-end. Questa funzionalità codifica i messaggi per fare in modo che solo le persone con cui si comunica possano leggerli o ascoltare le chiamate.

I messaggi di WhatsApp, però, sono vulnerabili prima di essere crittografati e un hacker potrebbe riuscire a installare uno spyware sul telefono. Attacchi di spyware in WhatsApp si sono già verificati e nessuna conversazione che avviene fra dispositivi è provata al 100%. Per aumentare la sicurezza in WhatsApp, è necessario mantenere offline le conversazioni e i contenuti riservati, e tenere aggiornata l’app.

Infine, gli hacker possono accedere anche a vecchie chat memorizzate nel cloud di un’app di un utente. Per questa ragione, è importante pensare prima di condividere messaggi o contenuti.

Impostazioni privacy