Lo store digitale di Xbox Series X/S verso il cambiamento? Microsoft smentisce

Xbox Series X/S è intenzionata a cambiare gli introiti all’interno dello store digitale? Un report riferisce che Microsoft smentisce tale affermazione 

Xbox Series X/S
Xbox Series X/S, smentita Microsoft (pixabay)

Salta fuori la notizia direttamente da alcuni documenti dello scorso gennaio. Si tratta di documentazione inerente alla questione Epic Games vs. Apple, in cui anche Microsoft fu citata in giudizio. Proprio da alcune pagine si può captare che vi è il desiderio di aumentare il ricavato dei publisher.

Stando a quanto riportato da The Verge, l’intenzione di Microsoft sarebbe quella di effettuare delle modifiche nei confronti della ripartizione degli introiti. Questo a favore di sviluppatori e publisher per tutti gli acquisti che vengono eseguiti nel Microsoft Store di Xbox One e Xbox Series X/S.

Leggi anche -> Mass Effect Legendary Edition, la patch sarà probabilmente enorme

La smentita di Microsoft riguardo lo store digitale di Xbox Series X/S

Xbox Series X/S
Xbox Series X/S, smentita Microsoft (pixabay)

La motivazione risiede nel fatto che le vendite di videogiochi faranno guadagnare più a coloro che li producono piuttosto che a coloro che li distribuiscono. Molto probabilmente Microsoft ha fatto tale scelta soprattutto per via dei ricavi sempre maggiori con Xbox Game Pass piuttosto che la vendita dei giochi singoli. Questa decisione potrebbe cambiare molto le carte in tavola, anche perché Sony e Nintendo continuano a trattenere il 30% dei guadagni sui propri Store di vendita digitale. Inoltre viene rivelato da un grafico che, nel corso dell’anno attuale, Microsoft vorrebbe trattenere il 12% delle vendite invece che il 30%.

Leggi anche -> The Last of Us Parte 2, rapporto Xbox: “Ancora shooting indecente”

In questo modo gli editori hanno la possibilità di percepire ben l’88% degli introiti provenienti dalle transazioni da console, ovvero Xbox One e Xbox Series X/S. Una modifica simile è stata già effettuata nel mondo PC sul Windows Store. Infatti la casa di Redmond aveva di recente aumentato i margini per sviluppatori e publisher dal 70% all’88%. Anche Microsoft secondo il report desiderare allineare i ricavati PC a quelli console. In questo modo si va ad offrire a software house ed editori la possibilità di guadagnare ancor di più sulle sue piattaforme. Si tratta di una scelta che rappresenta un cambiamento enorme nel mondo del publishing. Tuttavia, dopo la pubblicazione di un report da The Verge, arriva una dichiarazione da un portavoce Microsoft. Questo sostiene che, per il momento, la compagnia americana non è intenzionata a cambiare le entrate che derivano dal mercato console.

Link utili

Xbox Series X
Xbox Series X (screenshot YouTube)