Xbox: Series X e Series S cosa comporta l’acquisizione di Bethesda

Xbox Microsoft e Bethesda (screenshot YouTube)

Microsoft ha acquisito Bethesda poco tempo fa. La nuova generazione delle Xbox potrebbe influenzare il futuro dell’azienda videoludica 

Un’interessante operazione nel settore del gaming da console è rappresentato sicuramente dalla mossa di Microsoft di acquisire Bethesda. Che tale scelta sia stata operata proprio in onore delle nuove Xbox Series X/S? Nel mondo dei videogiochi non è la prima volta che succedono “scosse” che cambiano il vento dell’abitudine e del consueto. In un avanzamento tecnologico come quello attuale, non è del tutto errato pensare ad un nuovo passaggio per riuscire ad offrire un qualche cosa di nuovo.

Si potrebbe azzardare una riflessione riguardo esclusive Microsoft targate Bethesda. Ma questo non è stato confermato ancora da nessuna fonte. Attualmente, le due realtà, stanno lavorando sottolineando la rispettiva collaborazione e rispetto degli accordi preesistenti dei titoli in lavorazione. Questo conferma perciò che i due titoli previsti per PS5, quali Ghostwire Tokyo e Deathloop, rimarranno tali.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Xbox: Microsoft rende pubblica la sua gratitudine dopo gli ultimi risultati

Xbox, l’unione con Bethesda

Xbox
Xbox Microsoft e Bethesda (screenshot YouTube)

La vera domanda si concretizza riguardo al futuro ludico della prossima generazione e, a tal proposito, Tim Stuart ha rivelato interessanti dichiarazioni. Il CFO di Microsoft ha confessato che lo scopo dell’operazione è quello di poter garantire un ingresso facile all’interno della next-gen verdecrociata, in modo di esplicare al meglio ogni più piccola potenzialità di Bethesda. Tuttavia, riguardo al discorso “esclusive”,, ancora nulla solo mistero.

Leggendo tra le righe di Stuart, si potrebbe quasi sottolineare l’accenno all’implementazione dei titoli per favorirne le performance su Series X e Series S. Potrebbe essere un riferimento ad una volontà di titoli unici, oppure di semplici migliorie dedicate alla piattaforma? Non è dato saperlo, almeno per adesso. Pertanto resta la curiosità nell’aspettare qualche nuova dichiarazione da parte di Microsoft, che faccia luce sulla questione.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Call of Duty Cold War a 120 FPS solo su Xbox Series X: la Playstation 5 soffre