Brutte notizie per Yakuza, il creatore cambia studio

Notizie non facili da digerire per tutti i fan di Yakuza. Purtroppo arriva l’annuncio del cambio di studio del creatore 

yakuza creatore
yakuza, il creatore cambia studio (fonte store.playstation.com)

Grandi novità per Yakuza, anche se non proprio delle migliori, il creatore cambia studio. NetEase sembra essere pronto ad aprire le porte al creatore di Yakuza, Toshihiro Nagoshi. Lo scopo del veterano di Sega è quello di mettere su un nuovo team di sviluppo, in cui creare nuovi titoli forti ed inediti sarà l’unico obiettivo. Così facendo si riuscirà ad allargare ulteriormente il business.

In base a quanto è stato dichiarato, sembra che manchi davvero poco per concludere l’accordo da parte dell’editore cinese NetEase. Il cui scopo è quello di assumere ed aggiungere così nel suo team il veterano di Sega e creatore della serie Yakuza, Toshihiro Nagoshi. In base a quanto è possibile leggere pare che il voler acquisire talenti videoludici faccia parte di un progetto più grande, secondo quanto riportato da Bloomberg.

Un cambio inaspettato per il creatore di Yakuza

yakuza creatore
yakuza, il creatore cambia studio (fonte www.bloomberg.com)

Il tutto per aumentare ulteriormente le potenzialità della sua attività di gioco. Quale è quindi l’obiettivo? Come scopo si ha quello di espandersi sempre di più nel settore videoludico. Era il 1989, l’anno in cui Nagoshi si unì a Sega. Una data storica per l’azienda ed il suo futuro, che conosciamo fin troppo bene. Da allora ha preso parte a diversi titoli fino al 2005, anno in cui ha realizzato l’incredibile gioco Yakuza.

Leggi anche -> Server down per manutenzione, non potrete giocare: gli orari

Leggi anche -> Nuova legge sui videogiochi, i minori potranno giocare pochissimo

Nel 2011 è stato lui a mettere in piedi la divisione Sega Ryu Ga Gotoku Studio. Si tratta di quella divisione che ha avuto il compito di sviluppare ed essere responsabile della serie Yakuza. Non resta quindi che attendere e scoprire quali siano i nuovi progetti che gli saranno assegnati e vedere se ancora una volta riuscirà a mostrare tutto il suo talento. Magari è già al lavoro su qualche cosa di grandioso. Chissà.