Yakuza Like a Dragon in chiave next-gen, è arrivato anche per PS5

La malavita giapponese mostra il suo lato next-gen. Yakuza Like a Dragon approda finalmente su console Sony PS5 mostrando la sua potenza

Yakuza Like a Dragon per PS5
Yakuza Like a Dragon per PS5, in chiave next-gen (screenshot YouTube)

La versione di Yakuza Like a Dragon su PS5 è uscita il 2 marzo 2021. L’update pubblicato per PS5 è inerente solo alla grafica. Ma c’è un tasto dolente, chi ha già acquistato il titolo per PS4 si ritrova costretto ad iniziare il gioco dal principio.

Questo in quanto non è possibile trasferire i salvataggi. La prima differenza che si può notare sta proprio nella potenza. Sono assenti schermate di caricamento iniziali, il gioco parte con un effetto istantaneo. Grazie alla SSD della nuova console Sony, è tutta un’altra storia.

Leggi anche -> Il Comic-Con 2021 non sarà dal vivo

Yakuza Like a Dragon è finalmente arrivato su PS5

Yakuza Like a Dragon per PS5
Yakuza Like a Dragon per PS5, in chiave next-gen (screenshot YouTube)

Si possono selezionare due modalità grafiche per il titolo, normale e ad alta risoluzione. La prima fa girare il gioco a 1440p con 60FPS e la seconda a 2160p (ovvero 4K) per 30FPS. Inoltre anche le texture degli oggetti appaiano decisamente più nitide e convincenti, regalando sin da subito un effetto incredibile.

Le stoffe dei vestiti e degli accessori dei personaggi hanno un impatto grafico ottimale. La resa dei personaggi non è differente dalla versione per PS4, ma vi è una gestione delle illuminazioni dei volti più ottimizzata. Nella modalità Normale ci sono passi avanti dal punto di vista grafico. Nonostante il gioco non supporta il ray-tracing, i riflessi di luce sono veramente incredibili. Nella versione next-gen è stata raggiunta un’ottima fluidità di gioco, il tutto rendendo le ore di relax in compagnia del titolo sicuramente di un altro livello.

Leggi anche -> NoReload Heroes per Nintendo, le macchine si ribellano – VIDEO

Il titolo ha dunque raggiunto un importante miglioramento grafico. La modalità ad Alta Risoluzione su PS5 mostra i dettagli in modo molto più elevato. La presenza di ombre più realistiche, dona una profondità di campo che prima il titolo non avrebbe mai potuto possedere. In definitiva si può veramente notare la differenza tra le due versioni, discostare da una grafica incredibile. Si tiene a precisare che si tratta solo di un miglioramento a livello visivo, non sono stati aggiunti contenuti od intrecci narrativi di nessun genere all’interno del gioco.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)