Arriva Clinic, il sistema di telemedicina di Amazon pensato per la nostre salute (e comfort)

Nella giornata di ieri, Martedì 15 Novembre, Amazon ha lanciato negli Stati Uniti la piattaforma Clinic, dedicata alla telemedicina. Accessibile dalle 8 alle 22 nell’infrasettimanale e dalle 10 alle 20 nei weekend e festivi, il servizio consente agli utenti di rivolgersi a personale medico specializzato per ottenere prescrizioni, diagnosi e consulti. Scopriamo tutti i dettagli.

Amazon Clinic VideoGiochi.com 16 Novembre 2022
Fonte: clinic.amazon.com – VideoGiochi.com

Diciotto condizioni cliniche al momento disponibili, per utenti-pazienti compresi tra le età di 18 e 64 anni, che possono ricevere diagnosi e consulti da personale medico autorizzato e specializzato, a prezzi variabili in base alle tariffe di ciascuno: si tratta di Clinic, la nuova piattaforma online lanciata nella giornata di ieri negli Stati Uniti e dedicata alla telemedicina.

Inoltre, per le condizioni relative ad asma, ipotiroidismo, emicrania, pressione sanguigna elevata ed alto colesterolo, attraverso Clinic é possibile ottenere rinnovi delle proprie prescrizioni. 

In entrambi i casi, dopo aver effettuato la scelta della propria necessità di cura e di assistenza medica, il paziente dovrà compilare un questionario per descrivere i sintomi ed illustrare brevemente il proprio excursus personale relativo alle condizioni mediche e di salute. Dopodiché, un medico o infermiere praticante analizzerà la “telecartella” ed entrerà in contatto con il paziente per effettuare eventualmente ulteriori approfondimenti. Infine, il paziente riceverà il proprio trattamento personalizzato.

I costi del servizio di telemedicina Amazon Clinic ed i dati personali richiesti per utilizzare la piattaforma

Portale Amazon Clinic VideoGiochi.com 16 Novembre 2022
Fonte: clinic.amazon.com – VideoGiochi.com

Ogni medico curante stabilisce il proprio costo di servizio e di assistenza elargiti al paziente, in base al tipo di trattamento necessario. Sulla piattaforma, Amazon fornisce anche un’area dedicata alla comparazione dei costi relativi ai trattamenti ed alle prestazioni mediche, nei quali non sono però inclusi i costi delle eventuali medicine da acquistare.

Inoltre, Amazon ha dichiarato che, ad oggi, Clinic non accetta come metodo di pagamento l’assicurazione sanitaria ed esplicita che il servizio non é pensato per individui che beneficiano di coperture sanitarie di tipo federale oppure statale. Mentre, in quanto alla possibilità di estendere il servizio ad altri territori, Amazon non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali.

A tutti gli utenti-pazienti ammessi alla piattaforma, verrà inoltre richiesta una verifica della propria identità, attraverso la scansione ed il caricamento di documenti di comprova e di dati personali. Tra questi, durante i trattamenti potranno risultare necessarie ai medici curanti anche evidenze fotografiche delle condizioni di disagio riportate. Per scoprire di più riguardo alla piattaforma di Clinic, ecco il link del sito web ufficiale creato da Amazon.