Attento ai tuoi gameplay, su YouTube arriva il ban di 24h, ecco come evitarlo

Su YouTube arrivano i ban di un giorno intero se lo spirito dei commenti inizia a scaldarsi troppo. Meglio iniziare a darsi una regolata negli scambi di opinione.

La nuova funzione prevista per la piattaforma di YouTube vuole aiutare a moderare la sezione dei commenti ai video, da sempre scambiata per un campo di battaglia. Dopo i widget per venire in aiuto degli utenti ora è il momento di intervenire a livello della serenità che possono avere sull’app. Che gli utenti si sentano protetti da attacchi personali infatti è fondamentale.

ban di youtube
Chi non riesce a mantenere un tono civile su YouTube presto sarà zittito. (Videogiochi.com)

Violare le regole della community d’ora in poi si tradurrà in un ban più pesante di prima. Questo arriverà davvero ad imporre il silenzio agli utenti che risulteranno maleducati o irrispettosi. Non si tratta di una decisione improvvisa ma di un nuovo sistema già collaudato da Google per vederne l’efficacia.

Muti per un giorno

Prima di tutto meglio specificare che il silenziamento dell’utente non avviene di default ma solo dopo un primo avviso. Quando i commenti violano un prima volta il regolamento, come per atteggiamenti di sessismo o razzismo, l’autore riceve un richiamo. Se però ammonire non è sufficiente, ecco che scatta la sanzione vera e propria: per 24 ore l’utente sarà bannato dalla piattaforma.

youtube tranquillo
Nei commenti su YouTube i toni sono spesso alti ma Google vuole migliorarla. (Videogiochi.com)

Questo ban non colpisce più solo chi ha visto rimuovere i propri commenti perché offensivi ma anche gli utenti che saranno prontamente individuati con la nuova funzione in tempo reale. Naturalmente dato che qualche errore può sempre verificarsi YouTube è pronto a ricevere feedback in caso l’utente ritenga il ban ingiusto nel proprio caso.

Anche i bot sono nel mirino

Oltre alla sospensione di 24 ore agli utenti identificati come troppo sopra le righe la piattaforma avrà cura di mostrare dei promemoria. Questi conterranno le linee guida da seguire per la sezione dei commenti, un modo per invitare chi è stato bannato a riflettere. Va detto però che oltre alle persone fisiche YouTube ora si sta occupando anche dei bot.

commenti fra utenti
Nella sezione dei commenti ci sono anche i bot insieme agli account reali. (Videogiochi.com)

Le numerose violazioni infatti sono in buona parte non commesse da utenti reali ma sono invece frasi generate da programmi appositi pensati per seminare zizzania nella community. La piattaforma intende ridurre ed eliminare prima possibile questa situazione scomoda.