Battle Royale 2.0, ecco Off The Grid: è la fine di Fortnite? – VIDEO

Fortnite potrebbe avere le ore contate. Off The Grid, Battle Royale nextgen si è ufficialmente annunciato al mondo con un teaser trailer che sta facendo impazzire YouTube.

A produrre questo mondo distopico e oscuro un team di sviluppo nuovo di zecca ma che ha tra i suoi pezzi importanti nomi enormi dell’industria, non soltanto di quella dei videogiochi: Gunzilla Games.

Off The Grid
Battle Royale 2.0, ecco Off The Grid: è la fine di Fortnite? – VIDEO (foto: Youtube)

A leggere, infatti, i nomi di alcuni dei membri di questo team si è facilmente portati a pensare che non si tratta in realtà di un videogioco ma più di un film o di una serie TV molto promettente. Tra questi vale la pena ricordare Olivier Henriot, Executive narrative Director di Gunzilla, cui dobbiamo le storie di alcuni capitoli di Assassin’s Creed, di The Division e di Far Cry. E c’è spazio addirittura per un autore di romanzi di successo.

Off The Grid, il rivale numero uno di Fortnite?

Il Battle Royale creato da Epic ha la sua fanbase accanita ma, ed è qualcosa che si sperimenta facilmente, si tratta comunque di un gioco cui le persone periodicamente dicono addio, per poi magari tornarci dopo mesi. Conosciamo diversi giocatori che hanno, per esempio, ricominciato da poco o che, al contrario, hanno di recente deciso di prendersi una pausa da Fortnite perché nonostante i contenuti a valanga lo trovano un po’ noioso e sperano quindi che la pausa aiuti a far scoccare di nuovo la scintilla.

Battle Royale 2.0, ecco Off The Grid: è la fine di Fortnite? - VIDEO
Battle Royale 2.0, ecco Off The Grid: è la fine di Fortnite? – VIDEO (foto: Youtube)

Eppure, nonostante questo andirivieni di giocatori, non sembra esserci nessuno in grado di scalzare il gioco Epic Games dalla vetta dei Battle Royale. Un contendente potrebbe però essere stato appena annunciato. Niente colori assurdi, niente crossover probabilmente, solo un gigantesco mondo distopico e un’isola in cui la sopravvivenza non è scontata. Questo è Off The Grid. Il primo lavoro del neonato team di sviluppo giramondo Gunzilla Games. Il team di sviluppo è composto da veterani dell’industria ma non solo.

Il Chief Visionary Officer del team di sviluppo è infatti Neill Blomkamp, il regista nominato agli Oscar con il suo District Nine. E per far capire quanto la storia e la progressione narrativa siano fondamentali dentro Off The Grid, a occuparsi della storia ci sarà anche l’autore originale dei romanzi che hanno ispirato Altered Carbon, la serie prodotta da Netflix: Richard K. Morgan. Se c’è qualcuno che se ne intende di futuro distopico questo è Morgan. Come Art Director è stato invece scelto Jussi Keteli che ha, diciamo così, prestato servizio in Gears of War, Starcitizen e Hunt: Showdown. Come accennavamo all’inizio, il teaser trailer presentato su YouTube sta facendo il pieno di visualizzazioni con commenti entusiasti.

Le ambizioni di questo Battle Royale sono di creare storie in cui le scelte dei giocatori hanno un peso vero e reale con le diverse linee narrative seguite dai vari personaggi che si incrociano sulla stessa mappa e in tempo reale. E la definizione di Battle Royale 2.0 non è nostra, la dà proprio Blomkamp che in un comunicato stampa ufficiale dichiara: “Con OTG, la nostra ambizione non è solo quella di creare il Battle Royale 2.0 aggiungendo una profonda progressione del giocatore ma costruire un mondo in evoluzione progettato per avere una vita tutta sua, per cambiare in modi inaspettati ogni volta che un giocatore ritorna. Con un approccio innovativo al flusso centrale delle sessioni di gioco di un Battle Royale e un’esperienza narrativa profonda, aggiungiamo uno scopo a ciascun elemento del gioco, permettendo ai giocatori di tornare più volte a visitare il mondo di OTG dove c’è sempre qualcosa di nuovo da trovare, da esplorare e per noi qualcosa da espandere“.