Bayonetta entra nei titoli retrocompatibili per Xbox One

Bayonetta è entrato a far parte dei titoli Xbox 360 retrocompatibili con Xbox One, come annunciato da Microsoft nella serata di ieri.

In attesa che Bayonetta 2 veda un giorno la luce su piattaforme non Nintendo, qualcosa che non daremmo per scontato visto che la Grande N ne è stata anche publisher, il titolo di Platinum Games è stato accompagnato da un buon numero di titoli, che vi mostriamo di seguito:

  • Of Orcs and Men
  • QIX++
  • Arkanoid Live
  • de Blob 2

Atsushi Inaba, co-fondatore di Platinum Games, ha discusso dei piani per il futuro del suo studio nel corso di un’intervista concessa a Kotaku.

La curiosità dell’intervistatore è finita per cadere inevitabilmente su alcuni nomi molto caldi, come Bayonetta, il cui secondo capitolo era stato realizzato in partnership con Nintendo per Wii U.

“Ogni volta, se abbiamo la possibilità di fare un sequel, vogliamo farlo. Non c’è un titolo per il quale non abbiamo voluto fare un sequel”, ha spiegato Inaba. “Quindi, naturalmente, vogliamo fare Bayonetta 3 e Vanquish 2. Quindi, sì, vogliamo fare sequel”.

Nell’immediato, per Platinum Games c’è l’altrettanto atteso Scalebound, in uscita per Xbox One e PC Windows 10 nel 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *