BioWare, figura importante dietro la trilogia di Mass Effect si dimette

BioWare, un importante dirigente che ha curato la creazione della trilogia di Mass Effect oggi ha annunciato le dimissioni. E non è l’unico.

Mass Effect è una di quelle saghe che ancora oggi fanno battere i cuori di milioni di videogiocatori e di amanti del genere fantascientifico. La trilogia di Shepard è una delle storie più riuscite e più amate nella storia dei videogames, con dei picchi raggiunti di primissimo livello in vari ambiti. Dalla grafica alla profondità delle personalizzazioni, passando per le scelte da fare e la qualità dei dialoghi e delle missioni. In particolare Mass Effect 2, uscito nel lontano 2010, sembra essere stato il capitolo più apprezzato dalla critica e dai videogiocatori. Superiore al primo per l’ovvio passo in avanti dal punto di vista tecnico, preferito al terzo per il finale non proprio amatissimo. Mass Effect ha poi rilanciato la serie con lo spin-off Andromeda, che però non ha avuto il successo sperato, anzi, venendo molto criticato.

POREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Sony continuerà a investire sui single single player per Playstation: il leak

BioWare, figura importante dietro la trilogia di Mass Effect si dimette

Ora BioWare ha annunciato una remastered dei primi tre capitoli, che saranno disponibili in quella che lo studio ha definito Legendary Edition. Oggi, però, è arrivato un comunicato che sta facendo preoccupare i videogiocatori. Infatti EA ha annunciato che Casey Hudson si è dimesso. Il nome, che potrebbe non dirvi molto, è quello dello General Manager che ha guidato lo studio nello sviluppo della trilogia di Shepard. BioWare ha comunicato che questo non pregiudicherà il lavoro sulla Legendary Edition, ma i fan online stanno iniziando a preoccuparsi e anche tanto. Hudson non ha specificato il perché di questa decisione, limitandosi a dire che era giusto così.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Cyberpunk 2077 e le animazioni facciali, possibile effetto Andromeda?