Brutte notizie per chi aspetta Gears of War 6 e GoW Collection

Ci sono aggiornamenti per quanto concerne Gears of War 6 e Gears of War Collection, ma purtroppo non sono quelli che vorremmo.

C’era una volta Gears of War, un videogioco lanciato da Epic Games, anni prima dell’arrivo di Fortnite. Era il lontano novembre 2006 e grazie ad un accordo di esclusiva con Microsoft, il nuovo shooter in terza persona dello studio di sviluppo di Tim Sweeney arrivava su Xbox 360. Immediatamente il titolo conquistò videogiocatori e critica, grazie ad un nuovo modo di intendere il movimento nello spazio per uno sparatutto in terza persona. Con il suo sistema di coperture, gli sviluppatori diedero nuova vita al genere, permettendo di sfruttare al massimo l’ambiente con un tipo di movimento aggressivo e spettacolare.

Gears of War aggiornamenti
Brutte notizie per Gears of War 6 (Videogiochi.com)

Gears of War era proprio specializzato in questo: nella brutalità dei suoi combattimenti, nel modo di rappresentare un mondo vuoto, tetro, oscuro, in cui ogni singolo metro quadrato sembra progettato per fare la guerra. Le storia di Marcus Fenix, e poi di Kate Diaz, e dell’intera squadra Delta si sono iscritte nella storia dei videogiochi, con momenti davvero epici ed indimenticabili. Proprio per questo l’attesa per un nuovo videogioco è veramente tantissima.

Novità per Gears of War 6 e Collection

Gears of War è lo shooter in terza persona simbolo di Microsoft e di Xbox, un importantissima esclusiva, acquistata da Epic nel 2014, e tra le IP più importanti che vanta il colosso del gaming statunitense. E il fatto che l’ultimo capitolo della saga, GOW 5, sia uscito a settembre 2019, quasi 4 anni, e non sia stato ancora annunciato un GOW 6 sta facendo preoccupare e non poco i fan di questa IP. In tal senso degli aggiornamenti degli ultimi giorni hanno riacceso la speranza di milioni di videogiocatori con PC o Xbox per quanto riguarda due grandi giochi di questa IP.

Gears of War collection
Brutte notizie per i fan di Gears of War (Videogiochi.com)

Il primo è Gears of War Collection, una grande collezione che dovrebbe riunire tutti i titoli della saga, rimasterizzando i più vecchi, per permettere un’esperienza next-gen dell’intera saga. L’altro è un sequel, un Gears of War 6. In un aggiornamento condiviso da Xbox Era Podcast, i protagonisti dello show avevano affermato di aver ricevuto materiale stampa che riguardava proprio GOW Collection e GOW 6, ma che non potevano parlarne troppo. Una notizia che aveva dato nuova speranza ai giocatori, ma che purtroppo è stata appena smentita.

La smentita

E purtroppo a smentire l’aggiornamento è stato Guy Welch, Xbox Marketing Director, che è responsabile di tutta la comunicazione dei giochi Xbox. Questo non significa che non ci siano giochi in produzione, soprattutto per quanto riguarda l’IP di Gears of War. Ma magari solo uno dei due progetti è vicino, o magari siamo ancora in alto mare per entrambi.

Ricordiamo che c’è un videogioco che vi costa oltre 2300 euro se volete giocarci, e che la serie di The Last of Us ha uno strano record.