Un buon microfono per iniziare con lo streaming? Ci pensa Logitech

Contiene link di affiliazione.

Per quello che riguarda le nuove forme di comunicazione, siamo nel pieno dell’era dello streaming live che spopola su piattaforme come Twitch e YouTube. Stiamo parlando di una nuova forma di intrattenimento, perennemente in diretta in alcuni casi e soprattutto connessa agli spettatori che tramite apposite chat posso partecipare attivamente allo “stream”.

Buon microfono streaming

Molti novelli intrattenitori si stanno interessando a questo settore on-line e ogni giorno nascono sulle piattaforme sempre nuovi canali e content creator. Dai videogiochi all’informazione, dai talk show ai video ASMR, ogni cosa può diventare prodotto da “streammare”, ogni prodotto ha il suo pubblico di riferimento e via dicendo. Si tratta a tutti gli effetti di una nuova era dell’intrattenimento e sempre più persone stanno scegliendo di saltare sul carro vincente.

Ma ovviamente non c’è posto per tutti e se si vuole intraprendere questa strada bisogna partire bene, preparati e soprattutto con le idee chiare. E per prepararsi al meglio sono necessari anche gli strumenti adatti, per produrre contenuti di qualità che sappiano tenere lo spettatore incollato allo schermo.

Non basta scegliere solo i contenuti più adatti a noi e al nostro eventuale pubblico, ma serve anche creare una postazione da cui “trasmettere”, un po’ come si faceva con le vecchie radio amatoriali. Ma in questo caso bisogna puntare alla professionalità perché la concorrenza, si sa, è spietata e anche il pubblico è abituato a un certo livello di qualità.

Streaming di livello superiore grazie al Blue Yeti

Partiamo dal presupposto che l’idea delle dirette streaming su Twitch è essere sempre davanti alla telecamera, a dialogare col pubblico e non solo tramite la chat. Viene da sé che uno degli aspetti fondamentali da tenere a mente quanto si apre un canale streaming, è la qualità del microfono che utilizzeremo. La voce sarà uno dei contenuti principali insieme alla giusta illuminazione: serve quindi un microfono di qualità, che riesca a riprodurre la voce al meglio.

Blue Yeti microfono logitech

 

Uno dei migliori attualmente è il Blue Yeti di Logitech, un microfono USB pensato appositamente per podcast e dirette in streaming.

Si tratta di un supporto audio che unisce qualità, libertà d’espressione e un tocco di stile retrò che gli farà guadagnare il suo posto in prima fila nelle tue dirette.

Vedi su Amazon

Questo microfono professionale propone un array a tre capsule, con quattro modelli polari di registrazione adatti a ogni evenienza. I modelli cardioide, omni, bidirezionale e stereo permettono di registrare come se si avessero a disposizione più microfoni contemporaneamente, grazie al rilevamento multi-direzionale e ai controlli audio integrati.

Il software Blue VO!CE di Logitech poi, integrato nel microfono, ti consentirà di registrare con un suono nitido e modulato alla perfezione. E col sistema Plug ‘n Play, per iniziare la tua live basterà collegare il microfono, posizionarlo come preferisci grazie al supporto da tavolo direzionale, e cliccare su “play”. Insomma, è arrivato il momento di stupire il tuo pubblico con una qualità audio mai sentita prima e grazie alla Logitech oggi puoi.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: in qualità di Affiliati riceviamo un guadagno sugli acquisti effettuati tramite tali link. Vi invitiamo a verificare i prezzi eventualmente indicati nel testo, in quanto potrebbero subire variazioni dopo la messa online.

Impostazioni privacy