CDPR assume per un nuovo grande progetto: i primi dettagli

CDPR sembra pronto al nuovo grande passo e cerca sangue fresco per un nuovo progetto di cui cominciano a diffondersi i primissimi dettagli.

CDPR assume per un nuovo grande progetto: i primi dettagli
CDPR assume per un nuovo grande progetto: i primi dettagli (foto: youtube)

Qualcuno, leggendo i requisiti e i compiti elencati nelle posizioni aperte dal team di sviluppo, sta già immaginando il capitolo 4 della saga di The Witcher. Sicuramente si tratta di una mossa per rinforzare il proprio gruppo dopo l’apertura della sede sussidiaria in Canada a Vancouver. E stavolta CDPR non ha pescato nell’oceano dei modder, come vi abbiamo raccontato qualche tempo fa per aggiustare Cyberpunk 2077, ma è alla ricerca di creativi in grado di gestire un titolo a mondo aperto.

Alcuni dei requisiti ci fanno pensare proprio ad una nuova avventura per lo strigo Geralt di Rivia ma siamo pronti a lasciarci stupire dal team di sviluppo polacco, magari con un titolo Molto Molto Open.

CDPR, il team è pronto per The Witcher 4?

CDPR assume per un nuovo grande progetto: i primi dettagli
CDPR assume per un nuovo grande progetto: i primi dettagli (foto: screenshot)

CD Project Red è ufficialmente in cerca di un Open World Designer per la sede centrale di Cracovia. Il compito di questo designer sarà non soltanto quello di progettare e implementare eventi e comunità in un mondo aperto ma anche lavorare alla risoluzione degli eventuali bug segnalati. Per potersi candidare occorre avere esperienza nel modding dei giochi e, chiaramente, essere appassionati. Ma esperienza e passione in che campo? In un campo molto specifico: i cRPG.

Ovvero gli RPG in cui i personaggi si muovono in ambienti Fantasy e molto spesso medievaleggianti. Questo tipo particolare di RPG si concentra molto sulla creazione e lo sviluppo dei personaggi e sui dialoghi ramificati. Nei cRPG, il personaggio ha a disposizione tutta una serie di elementi da personalizzare: sesso, razza, statistiche fisiche, caratteristiche e abilità.

Qualcosa di un po’ lontano rispetto a quello che abbiamo visto finora con le avventure di Geralt in cui avevamo un personaggio che, sì è vero cresceva, ma non poteva essere personalizzato oltre un certo limite. Potremmo essere quindi di fronte al capitolo 4 di The Witcher oppure, leggendo la parola “eventi” non nella sua accezione più da developer, CDPR potrebbe stare iniziando a pensare a qualcosa di simile a un mmo.

Leggi anche -> Aggiornamento Playstation sta bloccando alcune console

Leggi anche -> Esclusiva Xbox, piani importanti per l’anno prossimo

Ovviamente, è presto per qualunque informazione ufficiale e non vedremo nulla di nuovo prima della metà del 2022, ma sembra proprio che CDPR voglia comunque tornare nel mondo fantasy che tanti riconoscimenti e tanta gloria gli ha dato.