CoD Vanguard, versioni PS5 e Xbox Series X a confronto – VIDEO

L’ultimo Call of Duty sta facendo parlare di sé. Le due versioni di CoD Vanguard, quella per PS5 e quella per Xbox Series X, in un video 

cod vanguard ps5 xbox series x
cod vanguard ps5 xbox series x, il video confronto tra le console next-gen (fonte callofduty.com)

Per CoD Vanguard su PS5 e Xbox Series X ciò che si va ad affrontare, ovviamente, è il tema del frame rate insieme alla risoluzione ed alla qualità dei dettagli. È molto importante però ricordare che si tratta di una versione beta e non del gioco in sé per sé completo e definitivo. Quindi le conclusioni a cui si giunge potrebbero essere differenti, al momento dell’uscita del titolo le aspettative dovrebbero essere più che soddisfatte. Ma vediamo le differenze scoperte da un utente.

Sul web è comparso un video in cui, un fan, ha messo a confronto la versione dell’ultimo Call of Duty per le console next-gen di PlayStation e di Xbox. Il risultato finale? Scopriamolo insieme. La clip è opera di ElAnalistaDeBits e lo scopo è quello di dare spazio alla Beta di Call of Duty Vanguard. All’interno dell’analisi in questione, si è parlato nel dettaglio delle versioni del titolo per PlayStation 5, per Xbox Series X e Series S per capire la migliore.

CoD Vanguard: le differenze tra PS5 e Xbox Series X/S

Per quanto riguarda la distanza di caricamento, è possibile affermare che questa è minore su Xbox Series S. Mentre su Xbox Series X, almeno in alcuni punti, gli effetti inerenti alla profondità di campo appaiono non attivi. In base all’analisi fatta, pare che ognuna delle versioni sia in grado di girare perfettamente sui 60fps. In alcuni punti, Xbox sembra aver difficoltà a gestire un frame rate di 120fps.

Molto probabilmente sono questi errori che gli sviluppatori devono correggere al momento del lancio. Dopo aver concluso questa analisi, è possibile affermare che le versioni di Call fo Duty Vanguard risultano essere molto simili tra loro e, quindi, non vi è nessun vincitore ma un fantastico pareggio. ElAnalistaDeBits ha voluto precisare che ognuna delle versioni analizzate si avvale dell’utilizzo di una ricostruzione temporale per i pixel orizzontali.

Leggi anche -> Fortnite cambia per sempre, nuova meccanica in arrivo

Leggi anche -> Director del Playstation Studio ammette: “PS3 era un incubo”

In ogni analisi, la risoluzione è indirizzata verso un intervallo dinamico anche se la console Microsoft vede in sé una risoluzione media superiore. 900p è il valore legato a Xbox Series S. È scontato notare, nella versione beta, numerosi errori all’interno delle texture e bug. Questi sono presenti maggiormente su Xbox Series X in versione 120Hz. Su PlayStation 5 ogni elemento possiede una delle risoluzioni più alte. Vediamo cosa accade quando il gioco sarà ufficialmente completato al meglio.