Cod Warzone, la mappa sarà sostituita: il leak

La mappa di Cod Warzone dovrebbe ricevere un aggiornamento. Il suo destino non si conosce bene, ma un leak parla di qualche cosa di nuovo 

cod warzone mappa
Un nuovo destino per la mappa di cod warzone (fonte gamesradar.com)

Nuove voci di corridoio, con il rilascio del nuovo Call of Duty: Vanguard, parlano di qualche cosa che deve essere totalmente revisionato. Si tratta della mappa di Cod Warzone. Su Twitter, il leaker Tom Henderson ha dichiarato: “La prossima mappa di Warzone sostituirà completamente Verdansk e ci porterà alla seconda guerra mondiale. Il lancio è previsto alla data di uscita di Call of Duty 2021”.

Inoltre ha anche chiarito che questo presunto cambiamento non andrà ad eliminare dal gioco le armi e le skin già esistenti, ma si tratterà di un cambio di scenario. Oltretutto, in questo aggiornamento distribuito accanto alla presunta nuova ambientazione, sarà inserito anche un nuovo sistema anti-cheat per il gioco. Henderson non è stato tanto preciso sul nome del prossimo Call of Duty. Vanguard rimane comunque ancora avvolto nel mistero.

Il destino della mappa di Cod Warzone

cod warzone mappa
Un nuovo destino per la mappa di cod warzone (fonte twitter)

Tuttavia Activision ha rilasciato un breve teaser in cui sono prese in giro le voci inerenti al titolo, che casualmente era impostato su un trailer ora cancellato. Il nome del gioco era stato anche accennato in un teaser per la stagione 5 di Warzone, con il katakana giapponese in un’immagine del nuovo operatore Kitsune con l’intento “Vanguard sta arrivando”. Nella stagione 5 di Warzone sono poi apportate modifiche relative alla mappa di Verdansk già esistente.

Leggi anche -> Call of Duty Vanguard, location e missione fallimentare – VIDEO

Leggi anche -> Dr Disrespect sfida Warzone e apre suo studio di sviluppo

Ci sono però probabilità che, con il rilascio del prossimo Call of Duty, possano essere apportate modifiche o addirittura eventuali sostituzioni. Precedentemente, Activision, ha già suggerito che Warzone sarebbe stato utile come piattaforma per i nuovi giochi di Call of Duty in futuro. Di conseguenza non sarebbe affatto una sorpresa vedere Vanguard utilizzare lo spinoff di Battle Royale come punto d’appoggio per il suo lancio. Non resta che attendere e rimanere sempre aggiornati sull’evolversi della situazione.