Che voti sta prendendo Demon’s Souls? La lista

Demon's Souls (screenshot)

Demon’s Souls è uno dei giochi più attesi in questo momento, ma che voti sta prendendo su Metacritic?

Demon’s Souls è uno di quei videogames che hanno fatto un’era, un genere, e spinto milioni di videogiocatori ad innamorarsi del gaming. Oggi giorno, riferendosi a videogames come Sekiro o Bloodborne, in tutti fanno un paragone son Dark Souls. A creare il genere dei soulslike, però, è stato un videogioco che è arrivato ben sei anni prima del primo gioco sviluppato da From. Parliamo di un capostipite di quel genere di videogames che sono contemporaneamente un piacere e una tortura. Un piacere perché ovviamente l’impatto visivo è importante, il gameplay particolare, la voglia di progredire nella storia sempre molto alto. Una tortura perché di solito si tratta di videogiochi che hanno una soglia di ingresso parecchio alta e che non concedono sconti a nessuno, sempre pronti a punire qualsiasi piccolo errore del videogiocatore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Sony acquista Bluepoint Games, Demon’s Souls un banco di prova?

Che voti sta prendendo Demon’s Souls? La lista

Demon’s Souls è appena uscito ufficialmente e sono tantissimi quelli che in questo momento attendono che il videogioco gli arrivi a casa. Parliamo sempre di uno di quei capitoli che nel 2009 hanno raccolto attorno a sé una community molto nutrita, che non aspettava altro che riaccendersi di nuova passione con questo nuovo remake. Ma che voti sta prendendo l’ultimo lavoro di Bluepoint Games? Secondo quanto si legge su Metacritic, i risultati sono davvero molto buoni, con voti specializzati che al momento non scendono sotto il 90 su 100. Un risultato importante, che però dovrà essere riconsiderato nei prossimi giorni, quando i voti di coloro specializzati che lo stanno provando aumenteranno e si potrà comprendere meglio cosa ne pensa anche l’utenza. I voti:

  • TheGamer 100
  • Game Informer 93
  • Screen Rant 90

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Playstation 5, polemica sugli influencer. Sony: “Inventati da noi”