Donne e videogiochi, Nintendo dà spazio alle sviluppatrici

Donne sempre più protagoniste nel mondo dei videogiochi. Nintendo dà spazio alle sviluppatrici indipendenti in collaborazione con IIDEA.

Da anni ormai sempre più ragazze seguono serie tv, leggono fumetti e giocano ai videogiochi; il mondo “nerd”, considerato spesso purtroppo come da “uomini”, sta sempre più aprendo anche al genere femminile, e la stessa opinione pubblica si sta finalmente rendendo conto che anche le donne possono essere gamer, e non c’è nulla di male (ci mancherebbe!).

Attenta alla tematica Nintendo, in collaborazione con IIDEA, ha deciso di dare spazio ad alcune sviluppatrici con una tavola rotonda.

Leggi anche –> Monster Hunter Rise arriverà anche con Swith e controller a tema

Donne e videogiochi, la tavola rotonda di Nintendo con IIDEA

donne videogiochi
Un’immagine dalla conferenza (fonte: YouTube).

Nintendo, in collaborazione con l’Associazione che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia, organizza un incontro che esplora le possibilità e la situazione attuale delle videogiocatrici italiane.

La tavola rotonda avrà come protagoniste assolute delle svilluppatrici, che hanno raccontato l’esperienza di lavoro con la console Nintendo Switch e le proprie storie, ma anche le sfide quotidiane che riserva questo settore.

Leggi anche –> Mario + Rabbids Kingdom Battle e il sequel, nuovi rumor

Un sogno per tantissimi giovani, e soprattutto tutto quello che comporta essere una donna che lavora con i videogiochi. Il video della conferenza è disponibile su YouTube e lo potete trovare in fondo all’articolo.