Evangelion 3.0 + 1.0, i luoghi che hanno ispirato il film

I luoghi che hanno ispirato il nuovo Evangelion 3.0 + 1.0, ultimo lavoro del creatore Hideaki Anno sulla saga.

Evangelion 3.0 + 1.0 Asuka
Immagine del film con Asuka (fonte: YouTube).

Ogni appassionato di anime che si rispetti ha visto Neon Genesis Evangelion, serie televisiva anime creata da Hideaki Anno e considerata tra le più influenti del settore; la sua simbologia biblica e mitica, nonché la grande profondità e complessità psicologica dei personaggi, la rendono tanto difficile quanto epocale e dall’alto valore artistico.

Per questo, il nuovo film, attesissimo dai fan, ha avuto un grande impatto a livello mediatico e riscosso tantissimo successo, tanto da essere uno dei film più visti di questo 2021. Quali sono i luoghi che hanno ispirato la pellicola? Scopriamolo insieme!

Leggi anche –> Optimus Prime che respira e si trasforma, presenta Kevin Smith – VIDEO

Evangelion 3.0 + 1.0, i luoghi  che hanno ispirato il film: veri e propri “luoghi di culto”

Evangelion 3.0 + 1.0
La stazione giapponese (fonte: YouTube).

Forse in pochi avranno avuto modo di visitare il Giappone, ma i più fortunati avranno notato l’ispirazione alla stazione Tenryu Futamata per alcune scene chiave del film; come riporta il portale nipponico AT-S (via Kudasai) la stazione è diventato un vero e proprio luogo di culto, meta di continue visite da parte dei fan.

Non solo visite; in molti percorrono la tratta per rendere il tutto ancora più suggestivo, alimentando inoltre gli introiti della compagnia Tenryu Hamanako Railway, che spera possa essere propedeutico per sopperire alle gravi perdite causate dall’emergenza COVID-19.

Visto il successo dei film e l’amore dei fan per il franchise, non poteva essere altrimenti; come scrive il portale, le strutture della stazione (persino il garage) hanno ispirato l’ambientazione principale del film, nella quale il protagonista Shinji Ikari riesce a far pace con sé stesso e i suoi traumi. Visto il valore simbolico che la pellicola attribuisce al luogo, gli spettatori corrono a visitarla per sentirsi ancora di più parte di questo mondo che da anni li intrattiene.

Leggi anche –> Connessione Internet in Italia, aumenta la richiesta per i videogiochi

Non soltanto quindi Evangelion ha dato un contribuito importantissimo al mondo dell’arte animata, ma sta contribuendo all’economia turistica della città: c’è qualcuno che ancora considera prodotti del genere “per bambini”!?

LINK UTILI

La console Sony (fonte: YouTube).