Facebook costretta a chiudere gruppi truffa di fake review

Facebook è un porto franco per chiunque abbia qualcosa da dire, vero o falso che sia, con poche conseguenze. Ora però, la CMA, l’equivalente inglese dell’Autorità per la Concorrenza, ha costretto il social a chiudere oltre 16mila gruppi truffa di fake review.

Facebook costretta a chiudere gruppi truffa di fake review
Facebook costretta a chiudere gruppi truffa di fake review (foto: pixabay)

Facebook è stato costretto a prendere atto che ci sono migliaia di gruppi di fake review e a rimuoverli a seguito di una richiesta da parte della Competition and Market Authority. Dopo una prima mossa, ritenuta blanda dalla CMA, ora sono spariti oltre 16mila gruppi.

Leggi anche -> I lettori DC scelgono la nuova serie a fumetti…con un torneo!

Fake and Face: i gruppi truffa di fake review

Facebook costretta a chiudere gruppi truffa di fake review
Facebook costretta a chiudere gruppi truffa di fake review (foto: pixabay)

La prima richiesta da parte della CMA a Facebook perchè facesse qualcosa sui gruppi di fake review in cui, in pratica, vengono pubblicate recensioni truffa di prodotti per invogliarne l’acquisto, era partita a gennaio 2020 ma il risultato era stato blando a dire poco: erano stati chiusi appena 200 gruppi. A maggio dello stesso anno, la CMA aveva fatto una richiesta simile ma chiedendo un’analisi dello stesso tipo di contenuti ma su Instagram.

Facile immaginare quindi, quanto poco soddisfatta l’Authority fosse per il primo screening fatto da Facebook, che si era scusato in pratica dicendo che il lavoro andava a rilento a causa della pandemia: il cane mi ha mangiato i compiti?

Il punto di partenza della richiesta da parte della CMA è chiara: chi fa acquisti online, ma non solo, è influenzato da ciò che legge online riguardo i prodotti che vorrebbe comprare. Sempre più spesso, prima di fare un qualunque acquisto, si cerca un parere da parte di chi la fatto la stessa scelta. E su questo principio sono nati molti gruppi con recensioni di prodotti: tante recensioni sono originali e genuine ma tante sono comprate e create appositamente per pompare le vendite.

Leggi anche -> Amazon Prime Day 2021, cambia tutto: l’azienda in perdita

Ora, però, arriva la notizia che Facebook ha chiuso qualcosa come 16mila gruppi di questo tipo e ha implementato alcuni nuovi sistemi per rendere la vita più difficile a chi commercia in recensioni truffa. Le azioni intraprese sono: bando e sospensione dei profili che hanno creato gli account e aperto i gruppi, introduzione di processi automatizzati per individuare e rimuovere i contenuti, rendere più difficile per gli utenti trovare gruppi e profili di recensioni fake nella barra di ricerca.

A riprova di quanto i social siano ora parte integrante della vita di tutti i giorni e di quanto ancora di più occorra tenere gli occhi aperti e fidarsi solo di fonti attendibili. Tipo noi. 

LINK UTILI

Facebook costretta a chiudere gruppi truffa di fake review
Facebook costretta a chiudere gruppi truffa di fake review (foto: youtube)