FIFA 22, petizione per rimuovere un giocatore buggato da FUT

La modalità FUT di FIFA 22 riaccende come ogni anno la questione sul fatto che alcuni giocatori siano troppo potenti. E stavolta è partita addirittura la petizione su change.org.

FIFA 22, petizione per rimuovere un giocatore buggato da FUT
FIFA 22, petizione per rimuovere un giocatore buggato da FUT (foto: EA)

A far infuriare i giocatori di FUT è un difensore di nazionalità francese che sulla carta dovrebbe essere forte ma non tanto forte quanto lo si è visto in partita. Il giocatore miracolato è Kimpembe che sicuramente vorrebbe poter trasportare nella vita reale le performance che gli vengono attribuite.

È probabile che neanche i promotori della petizione siano convinti che eliminando questo difensore francese si risolva il problema degli incontri non equilibrati ma è un segnale che i giocatori sperano possa arrivare a chi di dovere. Il messaggio della petizione è rimbalzato anche su Twitter dove i giocatori si sono divisi sulla necessità o meno di effettivamente eliminarlo o magari semplicemente rivederne le caratteristiche per renderlo meno “rovina fine settimana”.

Petizione FIFA 22: cacciate Kimbempe per il bene di tutti

FIFA 22, petizione per rimuovere un giocatore buggato da FUT
FIFA 22, petizione per rimuovere un giocatore buggato da FUT (foto: Twitter)

Come si legge nel post che Danny Aarons ha affidato a change.org il problema di Kimpembe è che si trasforma per milioni di persone in un “rovina fine settimana”. Secondo il giocatore: “ rimuoverlo dal gioco risulterà in un ambiente positivo per chiunque giochi”.

Come target si è dato 10 mila firme e al momento di questo articolo siamo già ben oltre le 8mila. Probabilmente il problema con questo giocatore francese risiede non tanto nelle sue caratteristiche miracolate quanto nelle meccaniche stesse di FIFA Ultimate Team, per gli amici FUT, e nel fatto che i legami tra i giocatori crescano in maniera ogni tanto anomala.

La sua abilità, che va rapidamente ben oltre i valori assegnatigli dagli sviluppatori, risulta perché se lo trova di fronte un incubo. Da questa situazione è scaturita quindi la petizione di Danny che chiede a FIFA 22 di eliminare il giocatore. Su Twitter le risposte al suo messaggio di promozione della petizione sono state diverse e continuano a dividersi. C’è per esempio chi fa notare che si tratta di un giocatore ottimo per il costo che ha ed è quindi molto ricercato soprattutto da chi è all’inizio e da chi ha poche risorse all’interno della modalità FUT.

Poi c’è almeno un utente del social dell’uccellino azzurro che chiede se questo giocatore fosse effettivamente buono come tutti si lamentano dato che lui se ne è liberato rapidamente.
Chiaramente ci sono anche tutti quegli utenti che in risposta chiedono invece: ma perché non eliminiamo questo giocatore? E perché non eliminiamo questi giocatori?

Leggi anche -> Ubisoft continua ad ingrandirsi, nuovo studio aperto

Leggi anche -> Esclusiva Nintendo sta per arrivare su Playstation

In buona sostanza se dovessimo dare retta a tutti i giocatori che chi sceglie FIFA 22 BUT vorrebbe togliere rimarrebbero a giocare quelli della parrocchietta. La soluzione forse sarebbe valutare meglio gli impatti delle scelte dei singoli giocatori sull’andamento generale delle squadre che si vengono a creare a mano a mano che vengono segnalati problemi per poterli nerfare.