Flop di Balan Wonderworld in Giappone: solo 2100 copie fisiche vendute

Balan Wonderworld è un platform su cui in pochi, in Giappone, hanno voluto scommettere: il titolo non è riuscito a sbarcare il lunario, concludendo a malapena le 2100 vendite nel mercato retail. 

balan wonderworld
Fonte: “Nintendo”

Il titolo, presente sia su console Nintendo che su console di casa Sony, ha faticato e arrancato a scalare le classifiche, raggiungendo posizioni non rientranti tra le Top 30 e 40 durante la settimana della sua uscita. Le recensioni negative, infatti, non hanno giocato a favore del titolo esordiente, che sta faticando a decollare.

Leggi anche –> E se Oddworld Soulstorm non mi piacesse? L’ansia della vigilia

Balan Wonderworld: cosa è successo?

balan wonderworld
Balan Wonderworld fatica ad avere successo sul mercato nipponico e non. Inoltre, viene accusato di aver plagiato un brano proveniente da Ghostbusters. Fonte: “Amazon”

Il titolo non rientra nella Top 30 del Nintendo eShop che si parli di Giappone o che si parli del Nord America. Inoltre, Balan Wonderland non riesce a rientrare nemmeno nlla Top 40 delle vendite fisiche del Regno Unito. Insomma, il titolo fatica a decollare e la sentenza proviene dal profilo Twitter di Cartridge Games, che evidenzia più tratti particolarmente critici del gioco.

Leggi anche –> Among Us nasconde molti easter egg su The Airship: quali sono?

Le controversie riguardo il gioco, che è stato possibile provare tramite demo scaricabile gratuitamente a partire da questo gennaio ma il feedback degli utenti è stato molto severo. Innanzitutto, il bug che rendeva estremamente pericoloso giocare il boss finale per gli utenti con particolare fotosensibilità ed esposti al rischio di attacchi epilettici è stato risolto con una patch al day one ma, purtroppo, ogni altro aspetto strutturale connaturato al gioco stesso è rimasto inalterato.

Infatti, cambiare radicalmente il titolo sarebbe risultato impossibile e avrebbe stravolto completamente il gioco ma, appunto, sembra che il titolo, così com’è, non sia granché gradito dall’utenza. Il titolo pubblicato da Square Enix, quindi, non convince e, nonostante siano state pubblicate diverse recensioni positive che assegnano al gioco un punteggio di 10/10, risulta purtroppo comune l’idea che suddetti commenti provengano da dei bot. Inoltre, il titolo è sotto accusa di aver plagiato addirittura un brano proveniente dal film cult Ghostbusters.

Link utili