Giocare sullo smartphone aumenta la miopia: lo studio

Lo smartphone è sicuramente uno strumento digitale che ha rivoluzionato in molti modi la nostra vita. Ma giocare con lo smartphone può avere anche effetti deleteri sulla vista, in particolare quella dei più piccoli.

Giocare sullo smartphone aumenta la miopia lo studio
Giocare sullo smartphone aumenta la miopia lo studio (foto: pixabay)

È uno strumento onnipresente che ci permette di comunicare e rimanere in contatto con tutti ovunque ci troviamo e anche superare la noia. Ma lo smartphone, a causa proprio della sua comodità e onnipresenza sta probabilmente avendo effetti negativi sulla nostra salute, soprattutto sugli occhi.

A farne le spese, secondo un recente studio pubblicato su The Lancet Digital Health, sarebbero soprattutto i bambini più piccoli. Questi soggetti, in linea puramente teorica, non dovrebbero neanche sapere come è fatto un telefonino ma invece sempre più spesso gli viene messo tra le mani non tanto perché ne abbiano bisogno quanto per dare tregua ai genitori. Ma questa forma di intrattenimento può aumentare, soprattutto nei bambini fino a 3 anni, il rischio di sviluppare miopia grave.

Giocare con lo smartphone, rischio miopia

Giocare sullo smartphone aumenta la miopia lo studio
Giocare sullo smartphone aumenta la miopia lo studio (foto: pixabay)

È una sensazione che abbiamo sperimentato tutti almeno una volta nella vita. Siamo talmente tanto presi dal cellulare che inavvertitamente trascorriamo fissando il piccolo schermo rettangolare retroilluminato un tempo che scopriamo poi essere lunghissimo e ci stacchiamo soltanto perché, a un certo punto, quello che c’è scritto comincia il risultare poco chiaro oppure proviamo una forte sensazione di mal di testa.

Questi episodi di fastidio dovuto all’uso prolungato ed eccessivo dello smartphone devono farci riflettere su come questo strumento possa, se utilizzato male, provocare anche danni a lungo termine proprio sulla vista. Una ricerca portata avanti da un gruppo di specialisti internazionali provenienti da Singapore, Regno Unito, Cina e Australia ha esaminato 3000 studi diversi condotti in vari paesi riguardo proprio i problemi della vista e l’eventuale correlazione con l’utilizzo dello smartphone.

Sono stati presi in esame soggetti con età compresa tra 3 mesi e 33 anni e i risultati sono decisamente allarmanti. Oltre a poter sviluppare forme di dipendenza e quindi andare ad intaccare la salute mentale di chi utilizza gli smartphone per molte ore anche semplicemente giocare può avere un impatto negativo sugli occhi. Dallo studio pubblicato da The Lancet Digital Health è infatti emerso che esiste una correlazione stretta tra rischio di sviluppare miopia e utilizzo prolungato degli schermi, come per esempio quello dello smartphone, con in particolare il rischio di avere una miopia superiore al 30%.

Leggi anche -> Buono da 40 euro preordinando due esclusive Playstation: l’offerta Amazon

Leggi anche -> Ecco i 5 videogiochi che hanno fatto infuriare tutti: classifica

Percentuale di miopia che, in quei soggetti che combinano l’utilizzo prolungato di schermi quali quelli dello smartphone più altre tipologie di schermi digitali come per esempio il computer, può arrivare fino all’80%. Dobbiamo quindi smettere di utilizzare la tecnologia? No, ma dobbiamo renderci conto di quando il nostro corpo ci invia segnali inequivocabili che dobbiamo fare una pausa.