Giocatore ricrea Zelda ma cambia tutto – VIDEO

Con The Legend of Zelda che compie ufficialmente quest’anno 35 anni i fan stanno celebrando questa icona del mondo Nintendo in ogni modo possibile. C’è uno sviluppatore e fan, nome in codice CodyCantEatThis, che si è imbarcato in una impresa straordinaria.

Giocatore ricrea Zelda ma cambia tutto – VIDEO
Giocatore ricrea Zelda ma cambia tutto – VIDEO (foto: youtube)

CodyCantEatThis ha ricreato in 3D con uno stile 8-bit tutto il primo The Legend of Zelda. Il lavoro certosino è stato mostrato al mondo con un video su YouTube. E lo sviluppatore ha ricreato ogni minimo dettaglio in 3D, compresi tutti i nemici e tutti gli oggetti presenti nel gioco utilizzando Unity e Pro Builder.

Per ora il lavoro di questo sviluppatore si è fermato all’aspetto estetico, e il video che ci mostra, benché promettente, non è un video reale di gioco. Noi speriamo però che CodyCantEatThis possa lavorarci ancora e renderlo anche giocabile da tutti.

The Legend of Zelda in 3D e in 8-bit

Giocatore ricrea Zelda ma cambia tutto – VIDEO
Giocatore ricrea Zelda ma cambia tutto – VIDEO (foto: youtube)

Il primo capitolo di The Legend of Zelda è uscito nel 1986 sul NES, Nintendo Entertainment System. Con un’estetica, non per scelta ma per necessità, in 8-bit questo titolo action adventure ha mostrato per la prima volta al mondo la terra di Hirule e Link, il cui compito è quello di salvare la principessa Zelda. In totale The Legend of Zelda è composto da 25 titoli.

Chiaramente adesso l’estetica è quella dei giochi contemporanei, e se per esempio mettete a confronto il primo The Legend of Zelda con Breath of the Wild vi rendete conto di quanti anni sono passati. Anni che però a quanto pare non hanno scalfito l’amore di CodyCantEatThis per il primo capitolo. In effetti, il primo amore non si scorda mai.

Lo sviluppatore è riuscito a ricreare tutto il gioco mantenendo la stessa estetica in 8-bit ma trasformando il gioco in 2D a scorrimento in un titolo in 3D. Come anche spiegato dal video di presentazione su YouTube, si è trattato di un lavoro lunghissimo, anche perché gli oggetti sono stati creati in 3D all’esterno del gioco e poi inseriti manualmente uno dopo l’altro.

Leggi anche –> Videogiochi per smarthone, cambiamento epocale in arrivo

Leggi anche –> Batman e Catwoman, scena spinta censurata – FOTO

Come manualmente sono stati inseriti anche gli oltre 1000 cespugli che costituiscono la struttura del labirinto che è alla base di The Legend of Zelda. Il livello di dettaglio è straordinario e potete giudicare voi stessi quanto è vicino all’originale e contemporaneamente moderno.