Batman e Catwoman, scena spinta censurata – FOTO

Censurata una scena intima fra Batman e Catwoman, che ha suscitato la rabbia dei fan su Internet; la risposta farà ancora più discutere.

Batman Catwoman
I due personaggi in Batman Arkham Knight (foto: YouTube).

Il mondo dei fumetti sta cercando di abbattere sempre più tabù, portando un vento di freschezza, di riflesso, anche in quello cinematografico; sempre più eroi LGBTQ stanno trovando spazio nei cinecomics americani, proseguendo la strada dell’integrazione e della rappresentazione di tutte le diversità presenti nel mondo reale.

Per questo, si è scatenata subito una grande polemica intorno a DC Comics, dopo che una notizia sulla serie animata dedicata ad Harley Quinn è trapelata online; secondo gli showrunner, nella terza stagione ci sarebbe dovuta essere una scena spinta fra Batman e Catwoman, “censurata” da DC Entertainment perché non ritenuta adatta all’immagine dell’eroe.

Tutti i fan, e non solo, hanno reagito in maniera sbigottita iniziando a protestare; anche il regista Zack Snyder ha voluto dire la sua sull’argomento, con una risposta che è diventata subito virale.

Batman, Catwoman e la censura: la risposta di Zack Snyder

batman catwoman
Bacio fra i personaggi in Batman: Hush (foto: YouTube).

Il regista, tagliato ormai fuori dall’universo cinematografico DC (nonostante la recente versione integrale di Justice League sia stata un successo e lo abbia riabilitato agli occhi dei fan) non ci ha pensato due volte ad esprimere tutto il suo disappunto per l’azione di censura sulla serie animata.

Sul suo account Twitter, senza aggiungere troppi dettagli, ha postato un’eloquente immagine (realizzata probabilmente ad hoc per l’occasione) con Batman e Catwoman in un momento d’intimità, entrambi in costume sui tetti di Gotham; la didascalia “canonico” che accompagna l’immagine basta per far capire quale sia il pensiero di Zack Snyder sulla vicenda.

La stessa Kaley Cuoco, doppiatrice di Harley Quinn nella serie, ha dimostrato la sua sorpresa per la decisione, commentando con un “LOL” apparso sulle sue storie di Instagram un articolo riguardante la decisione della DC.

Leggi anche –> Vi piace The Witcher? Allora dovreste proprio provare anche questi!

Leggi anche –> The Legend of Zelda Breath of the Wild 2, un dettaglio segreto – VIDEO

Al giorno d’oggi, fa abbastanza strano vedere una scena del genere censurata, soprattutto considerato il pubblico di riferimento della serie animata di Harley Quinn, dal tono “maturo” e prevalentemente rivolta a spettatori adulti e vaccinati. Entrambi i personaggi, nei videogiochi, sono protagonisti sia in Injustice, saga picchiaduro NetherRealms, sia nella serie Arkham di Rocksteady.