Giocatori infuriati con Rockstar, sviluppatori accusati di “trollarci”

Rockstar Games non sembra riuscire a fare abbastanza per accontentare i giocatori che stanno inondando i social di messaggi inequivocabilmente nervosi.

La miccia si è accesa in particolare con un messaggio pubblicato dall’account ufficiale del team di sviluppo su Twitter in cui annunciava le nuove ricompense di Red Dead Online. Ma, stando alle reazioni, quella di Rockstar non è stata una grande idea.

Giocatori infuriati con Rockstar, sviluppatori accusati di "trollarci"
Giocatori infuriati con Rockstar, sviluppatori accusati di “trollarci” (foto: youtube)

Soprattutto perché i giocatori di Red Dead Online paragonano in maniera costante i contenuti che vengono rilasciati per la componente online di Red Dead Redemption e quelli che invece finiscono dentro Grand Theft Auto Online. E invece, questi i commenti, anzichè correre come il vento si ritrovano a cavallo di un brocco.

Red Dead Online, fan accusano Rockstar di fare trolling

L’ultimo messaggio che riguarda le ricompense mensili per chi gioca a Red Dead Online si concentra sulle corse dei cavalli. Sembrerebbe un messaggio di aggiornamento come tanti che riguarda una delle attività che è possibile fare all’interno del polveroso mondo aperto creato da Rockstar Games. Ma a quanto pare si è invece trasformato in una occasione per dire agli sviluppatori che questo genere di contenuti e di aggiornamenti sono una vergogna.

Giocatori infuriati con Rockstar, sviluppatori accusati di "trollarci"
Giocatori infuriati con Rockstar, sviluppatori accusati di “trollarci” (foto: Twitter)

Sul social dell’uccellino azzurro c’è un utente, che ormai è diventato una sorta di bandiera della comunità che ha scritto chiaro e tondo: “sembra proprio che trolliate di proposito la community“. Il messaggio di OnlyPVPCat, questo è il nome dell’utente, è stato ripreso più volte da altri ed ha aperto anzi di nuovo la discussione riguardo il fatto che dentro Red Dead Online non ci sono più aggiornamenti da 9 mesi, come sottolinea invece un altro messaggio. Il sentimento generale è di scoramento e di delusione nei confronti di Rockstar che sembra concentrare tutti gli sforzi creativi per aggiungere effettivamente contenuti solo su GTA Online.

Oltre alla causa di fare i troll c’è anche chi ricorda direttamente a Rockstar che Red Dead Online viene pubblicizzato come un mondo vibrante e in continua evoluzione mentre invece il gioco appare chiaramente lasciato a se stesso. I contenuti che tutti vorrebbero sono in realtà quelli che di solito ci si aspetta dai giochi online con i DLC in in cima alla lista. C’è addirittura il messaggio scritto da Vladolak, altro utente Twitter,  che suggerisce agli sviluppatori di prendere qualcosa fatto per GTA, ri-impacchettarlo, e darlo ai fan di Red Dead Online.