Google Pixel, risolto un bug clamoroso: ecco che cosa permetteva di fare

Era stato scoperto un trucco, o meglio un bug, che permetteva di sbloccare uno smartphone Google Pixel senza nemmeno conoscere la password di sblocco.

Google Pixel, 12/11/2022 - Videogiochi.com
Google Pixel, 12/11/2022 – Videogiochi.com

Come riferisce Tomshw.it, a portarlo alla luce era stato, a metà di quest’anno, David Schutz, e fortunatamente il tutto è stato risolto, per buona pace dei possessori di Google Pixel. Il fix è giunto grazie all’ultimo aggiornamento di Big G, che ha appunto messo a disposizione una patch per risolvere il fastidioso bug CVE-2022-20465, considerato anche uno dei più pericolosi in assoluto. Ma come funzionava questo bug? Per poter sbloccare uno smartphone Google Pixel bastava estrarre la sim presente dallo stesso, quindi inserirne un’altra, e poi inserire il codice Pin. Il numero andava messo in maniera errata per tre volte di fila, dopo di che bisognava attendere “la richiesta di PUK da parte dello smartphone ed inserirlo”, così come specificato ancora da Tomshw. In poche parole il malintenzionato di turno aveva libero accesso allo stesso smartphone e a tutti i dati presenti in esso, ed inoltre, chiunque poteva eseguire questa intrusione, senza che si fosse a conoscenza di particolari tecniche informatiche. Inoltre, era una tecnica velocissima, della durata di fatto di pochi secondi. Grazie a questo bug il Google Pixel appariva nudo, visto che venivano ignorate le rilevazioni biometriche, e anche il codice Pin.

Google Pixel, 12/11/2022 - Videogiochi.com
Google Pixel, 12/11/2022 – Videogiochi.com

GOOGLE PIXEL, RISOLTO UN BUG CLAMOROSO

Il problema era stato portato alla luce al Vulnerability Rewards Program di Android, programma che permette di ottenere una ricompensa a chi segnala un bug o un problema di sicurezza a carico del sistema operativo del robottino verde, ma Google ci ha messo diversi mesi prima di intervenire, anche se fortunatamente ora la situazione sembrerebbe essere risolta. Big G ha infatti diramato un aggiornamento che contiene la patch per fixare il bug di cui sopra, inoltre, è stato corretto il consumo energetico della gamma Pixel 6, lo sfarfallio del display verde su Pixel 7 e 7 Pro, e il consumo energetico complessivo dello schermo. Nel prossimo mese di dicembre, Google prevede di rilasciare un nuovo aggiornamento Feauture Drop più corposo, che dovrebbe includere nuove funzionalità e importanti modifiche.