Bioware dice addio a Jonathan Warner: i dettagli

Il director storico di Bioware, Jonathan Warner, ha annunciato di aver lasciato ufficialmente il team di sviluppo di Anthem e, in generale, Bioware. Lo annuncia al mondo con un tweet che reca una gif tratta da Inception.

bioware warner
Fonte: “Bioware”

Il direttore, storicamente legato a Bioware, che ha partecipato allo sviluppo dei titoli iconici come Dragon Age, Mass Effect e Star Wars: The Old Republic, annuncia tramite Twitter che, dopo anni, abbandona gli studios che lo hanno accolto per oltre 10 anni.

Leggi anche –> Monster Hunter Rise e lo Chef Hiro insieme per una ricetta a tema – VIDEO

 Addio a Jonathan Warner che lascia Bioware

bioware warner
Jonathan Warner lascia Bioware. Lo annuncia con un tweet. Fonte: “Bioware”

A quanto pare, Warner avrebbe lasciato Bioware per potersi muovere verso nuovi progetti, come conferma dal suo tweet, in cui dice di essere molto affezionato agli studios che gli hanno permesso di lavorare assieme ad altri creativi per un decennio:

Leggi anche –> The Lord Of The Rings Gollum mostra il primo sguardo al gameplay – VIDEO

BioWare has been home to my grateful heart for nearly 10 years and I want to wish them all the best

Le prospettive che si aprono verso nuovi progetti ora attendono Warner, anche se non è completamente chiara la motivazione di questo gesto in particolare. Non possiamo nemmeno avanzare ipotesi sul fatto che sia lo stato di Anthem (il cui progetto è stato cancellato non troppo tempo addietro, estinguendo le già scarse probabilità di un eventuale seguito che rilanciasse il prodotto) ad averlo convinto a cambiare software house che, certamente, non hanno aiutato a mantenere la stabilità negli studios.

Tant’è che è impossibile sondare il terreno ma possiamo quasi sicuramente scommettere che Warner annuncerà presto qualcosa tramite il suo account privato o, addirittura, apparirà in qualche video conferenza o palco digitale negli eventi a tema che arriveranno tra poco. Nel frattempo, alleghiamo il tweet in questione in calce, che reca anche un grande messaggio di affetto in cui spiega che “non vede l’ora di giocare da quest’altra parte dello schermo” i giochi che i suoi collaboratori produrranno nel tempo.

Una delle menti dietro a Mass Effect e Dragon Age, quindi, potrebbe quindi già essere nelle fasi iniziali di un nuovo progetto.

LINK UTILI