Marvel’s Midnight Suns, brutte notizie per chi ama i supereroi

A quanto pare i fan di Marvel’s Midnight Suns sono più romantici di quello che lo stesso team di Firaxis poteva pensare. Motivo per cui potrebbero rimanere parecchio delusi dalle dichiarazioni rilasciate dal Creative Director, Jake Solomon.

Marvel's Midnight Suns, brutte notizie per chi ama i supereroi
Marvel’s Midnight Suns, brutte notizie per chi ama i supereroi (foto: youtube)

Intervistato proprio riguardo Midnight Suns, Solomon ha Infatti chiarito un aspetto fondamentale del nuovo gioco sviluppato dal suo studio dentro l’universo Marvel: i rapporti romantici tra i personaggi.

Uno potrebbe pensare che avendo a disposizione tutti i poteri cosmici e soprannaturali degli Avenger mischiati con gli X-men mischiati con una ricca gamma di supereroi Marvel il pensiero di poter o meno stringere rapporti sentimentali con qualcuno sia in fondo alla lista dei desideri. Niente di più sbagliato.

Marvel’s Midnight Suns, possiamo essere solo amici

Marvel's Midnight Suns, brutte notizie per chi ama i supereroi
Marvel’s Midnight Suns, brutte notizie per chi ama i supereroi (foto: youtube)

Per Marvel’s Midnight Suns è arrivato il momento di mostrare il primo trailer. Visualizzato su YouTube al momento da quasi 138mila persone, trattandosi di un prodotto dell’universo Marvel molti si sono accesi come torce. Anche perché, Firaxis ha creato un gioco che si inserisce nell’universo Marvel ma al cui centro c’è un personaggio completamente originale che è proprio il personaggio che verrà gestito dai giocatori: The Hunter, la cacciatrice.

E probabilmente il fatto che si tratti di un personaggio di genere femminile ha portato più di qualcuno a pensare se la tanto decantata libertà di personalizzazione sbandierata dal team di sviluppo potesse arrivare anche a permettere di creare una coppia con un altro dei personaggi Marvel. Ma a quanto pare nella economia generale di Marvel’s Midnight Suns il massimo che si può sperare di avere è tanti amici. Questo il chiarimento fatto dal Creative Director Jake Solomon durante un’intervista.

Solomon ha infatti spiegato che il tipo di rapporto che si potrà intrattenere con gli altri membri della squadra è soltanto un rapporto di amicizia. Amicizia profondissima, ma sempre soltanto amicizia. Ma questa scelta, che magari delude un po’ i fan dal punto di vista dei videogiocatori, rientra però perfettamente nella logica che tiene insieme l’universo Marvel. Nel corso dei decenni, infatti, i personaggi hanno stabilito dei rapporti interpersonali tra di loro. Alcuni di questi personaggi sono presenti nel cast di Midnight Suns.

Leggi anche -> Film Borderlands, attore avvisa: “Sarà molto diverso dal videogioco”

Leggi anche -> Legge contro i videogiochi cambiata dopo 10 lunghi anni: l’annuncio

Inserire un personaggio tutto nuovo che non ha legami con nessuno dei personaggi presenti avrebbe portato squilibri e contravvenuto al canone creato da Marvel. Ma, ha continuato Solomon, diventare amici stretti di altri membri della squadra ha comunque i suoi benefici perché permetterà di sviluppare abilità particolari da utilizzare in combattimento, per esempio. Se siete quindi alla ricerca di una love story con Tony Stark vi consigliamo le fanfiction.