Microsoft coinvolta nell’attacco hacker che ha colpito gli USA

Microsoft coinvolta nell’attacco hacker che in questi giorni ha fatto remare gli Stati Uniti d’America. L’azienda ha stilato un report.

La rete è ormai la nostra seconda casa, la nostra seconda vita. Facciamo davvero tutto online, vivendo un realtà parallela che sempre più spesso supera per importanza e intensità la vita di tutti i giorni. Questo perché negli ultimi anni la maggior parte dei processi, delle operazioni e delle attività umane che svolgiamo si sono sempre più digitalizzate. Possiamo fare una transizione bancaria utilizzando lo smartphone, farci portare del cibo stando al pc e videogiocare con un amico dall’altra parte del mondo con una console. Per questo motivo l’importanza della sicurezza informatica è prioritaria per tutti, e quando c’è un attacco hacker importante come quello che gli Stati Uniti stanno fronteggiando in queste ore la tensione è molto altra.

Leggi anche –> DEATH STRANDING PC e Cyberpunk 2077 si uniscono in un crossover

Microsoft coinvolta nell’attacco hacker che ha colpito gli USA

I sistemi corrotti di SolarWinds, una società che vanta centinaia di aziende tra i propri clienti fornendo loro sistemi di gestione delle reti, hanno creato il caos. L’FBI ha definito quello che sostengono provenire dalla Russia come il più grande attacco hacker della storia, riporta Reuters. Anche Microsoft sarebbe stata attaccata, ma da una diagnosi interna, come riporta il presidente Brad Smith, non sono state trovate falle. I dati degli utenti, quindi, sarebbero al sicuro.

Leggi anche –> Cyberpunk 2077 videorecensione: il futuro ha bisogno di più tempo