PS5 e il rallentamento della produzione, ecco perché

PS5
PS5 (screenshot YouTube)

Sony sta avendo numerosi problemi per quanto riguarda la produzione e la spedizione della PS5 dalla Cina. Ecco il motivo che c’è dietro

L’obiettivo fissato per la fine di marzo, ossia la vendita di ben 7,6 milioni di PS5, molto probabilmente non si avvera. Un qualcosa di difficile da raggiungere in quanto numerosi sono i problemi che sono stati riscontrati al momento della produzione.

All’interno del report viene riportata la risposta a questa inadempienza della domanda del mercato. Questo afferma che la pandemia ha creato carenze nella catena di fornitura dell’industria, minando la capacità di poter avere i componenti necessari per la produzione.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Million Day di oggi 18 dicembre 2020: i numeri vincenti

PS5 risponde al problema della produzione

PS5
PS5 (screenshot YouTube)

Fornitori chiave, incluso MediaTek Inc, confermano purtroppo che la disponibilità di chip è limitata fino ad almeno la prima metà del 2021. Inoltre si può leggere che, vista la domanda in continua crescita fatta tra i produttori di veicoli elettrici, la capacità di alcune parti utilizzate per la creazione della console è direttamente minata.

La casa è seriamente preoccupata per le reti di produzione del processore personalizzato delle console. Però, per compensare un’attesa più lunga del previsto, la compagnia ha deciso di affidarsi alle spedizioni aeree in modo da far arrivare le console all’interno dei negozi più velocemente possibile.

È bene però sapere che, in questo modo, l’azienda si trova a spendere una cifra molto più elevata rispetto al preventivo originale. Infatti, le spedizioni via aria, hanno un costo di ben 10 volte più alto rispetto a quelle via mare.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Epic Games Store 15 giochi gratis per Natale, disponibile il secondo

Non è la prima volta che Sony sceglie questa strada. Infatti si tratta di una storia già vissuta nel momento del Day One della console next-gen. In quella determinate situazione, Sony si è impegnata a coprire tutti i preordini all’interno dei negozi in modo da riuscire a rispettare le richieste.