Mortal Kombat 12, ci sono degli aggiornamenti

Mortal Kombat 12, quando uscirà, sarà probabilmente una delle più grandi delusioni e allo stesso tempo uno dei prodotti più entusiasmanti mai sviluppati dai ragazzi di NetherRealm Studios. Le voci riguardo ciò che potrebbe o non potrebbe essere sono infatti talmente tante che occorre fare uno sforzo per riorganizzare le idee più plausibili e non lasciarsi prendere la mano.

Una delle ultime voci, e non usiamo a caso questa parola, viene da uno che di questo picchiaduro se ne intende parecchio. Tutto è di nuovo partito da Twitter dove però il messaggio è poi stato eliminato ma l’hype dei fan del prodotto NetherRealm Studios non si è ovviamente spento.

Mortal Kombat 12, ci sono degli aggiornamenti
Mortal Kombat 12, ci sono degli aggiornamenti (foto: youtube)

Perché a rimescolare un po’ le carte è stato Andrew Bowen, doppiatore storico del personaggio di Johnny Cage in Mortal Kombat X e Mortal Kombat 11. Il suo messaggio è sparito, come dicevamo, ma si aggiunge ad altri rumor tuttora circolanti.

Mortal Kombat 12, e se fosse arrivato al momento ?

Per quello che riguarda il nuovo videogioco firmato NetherRealm Studios abbiamo avuto a inizio anno poche parole da parte di Ed Boon, Creative Director del team di sviluppo, che durante la cerimonia con cui è stato insignito di un posto nella Hall of Fame dell’Academy of Interactive Arts & Sciences ha parlato di qualcosa di sicuramente nuovo ma poi si è affrettato a dire di non poter rivelare nulla in realtà. Il developer, con le sue per ora incomprensibili dichiarazioni, ha però confermato che il team di sviluppo è effettivamente al lavoro su qualcosa.

Mortal Kombat 12, ci sono degli aggiornamenti
Mortal Kombat 12, ci sono degli aggiornamenti (foto: youtube)

Altre voci erano state poi raccolte sulla piattaforma 4Chan, che sappiamo tutti va presa con le molle. Adesso arriva il breve video pubblicato su Twitter e poi cancellato dall’attore e doppiatore Andrew Bowen. Nel video il doppiatore di Johnny Cage si trovava fuori dai Warner Bros Studios. In realtà nel corso di quest’anno e anche nel corso del 2021, Bowen ha registrato a più riprese messaggi che lo vedevano all’interno della proprietà dei Warner Studios riportando sempre tre emoticon che tanti hanno collegato proprio al suo personaggio: il pugno, l’esplosione e l’emoji con gli occhiali da sole.

Che siano tutti indizi per il prossimo Mortal Kombat non è dato sapere. Quello che però ci fa pensare che con l’ultimo messaggio, poi eliminato, Bowen abbia effettivamente rivelato qualcosa che non avrebbe dovuto rivelare ce lo dice il fatto che questo ultimo messaggio poi è stato cancellato mentre tutti gli altri sono facilmente rintracciabili sul profilo dell’attore. Di sottofondo a quel video c’era poi un po’ di musica e una frase ripresa dal film Bloodsport, storico film in cui troviamo Jean-Claude Van Damme che poi è la base su cui è stato costruito Johnny Cage. Traete le vostre conclusioni.