Nintendo ha appena trovato accordo storico con Crunchyroll

Amanti degli anime, Crunchyroll, la popolare piattaforma di streaming, arriva finalmente anche come app per gli utenti Nintendo Switch. Salutate la vita sociale per sempre.

L’annuncio è ufficiale e l’app è già disponibile per tutti e ora che è arrivata anche sulla console della grande N il cerchio si chiude. Perchè in effetti, mancava solo Nintendo all’appello. Crunchyroll è infatti già disponibile per gli utenti delle console Sony PlayStation e Microsoft Xbox (per questi ultimi ogni tanto c’è anche un buono per chi ha attivo il Game Pass).

Nintendo ha appena trovato accordo storico con Crunchyroll
Nintendo ha appena trovato accordo storico con Crunchyroll (foto: Crunchyroll)

Nintendo Switch non è certo la prima console Nintendo ad avere il servizio di streaming degli anime da 120 milioni di utenti, anche Wii U permetteva di vedere i contenuti ma tanti utenti si lamentavano da tempo del fatto che la nuova console non supportasse nessun servizio di streaming. Detto fatto, anche se ci sono voluti qualche anno e e lo zampino di Sony.

Crunchyroll: streaming anime su Nintendo Switch

Nintendo Switch è un buon ibrido tra una console domestica e una portatile con uno schermo dei dimensioni più che adeguate allo streaming. Del resto se c’è gente che guarda Netflix su uno smartphone perchè non guardare qualche bell’anime sulla console? Ora, con una tempistica che ci fa riflettere, Crunchyroll ha finalmente un’app da scaricare attraverso l’eShop Nintendo su Switch.

Leggi anche -> Annunciato Scathe, un mix tra Doom e Returnal – VIDEO

Nintendo ha appena trovato accordo storico con Crunchyroll
Nintendo ha appena trovato accordo storico con Crunchyroll (foto: Crunchyroll)

Parliamo di tempistica che ci fa riflettere perchè questo passo arriva dopo che Sony ha acquisito il servizio di streaming che macina oltre 120 milioni di utenti con 5 milioni di abbonamenti. Crunchyroll è infatti un servizio in abbonamento con diversi livelli di bonus, esattamente come Netflix: Fan, Mega Fan mensile e Mega Fan Annuale. L’abbonamento Fan costa 4,99 euro al mese, il Mega Fan costa 6,49 euro al mese o 64,99 euro l’anno e ha in più la visione offline e la possibilità di avere quattro dispositivi diversi attivi in contemporanea, più altri bonus specifici per chi sceglie l’annuale.

Leggi anche -> Playstation sta comprando delle foreste per un suo videogioco

Con questi numeri, sorprendenti per un servizio che non ha il menu internazionale di Netflix, Sony ha deciso quindi di fare la sua mossa e ora possiede la piattaforma. E la sta sfruttando molto bene a nostro modesto avviso.