Pacchetti FIFA 21, EA copia un gioco per smartphone

Pacchetti FIFA 21, EA ha voluto fare un esperimento per combatter le accuse di gioco d’azzardo del FUT.

FIFA 21 pack opening
FIFA 21 pack opening come gioco per smartphone

Fifa è un videogioco che ormai negli ultimi anni sta riscuotendo un grandissimo successo, questo perché a molte persone piace il calcio e soprattutto avere la possibilità di giocare con la propria squadra del cuore, creando nuovi archi narrativi.

Fifa 21 ha venduto 1.5 milioni di copie nel mondo al primo mese di uscita, sorpassando il suo predecessore che ne ha vendute meno della metà nello stesso periodo. Numeri giganti, che testimoniano l’importanza di questo genere di videogioco.

FIFA 21, pacchetti diventano visibili

FIFA 21 logo

EA però non guadagna solamente grazie alle vendite fisiche e digitali del prodotto, ma anche gli acquisti che si possono effettuare nel gioco per comprare giocatori e pacchetti. Infatti esiste una valuta, i “Fifa Points“, ottenibile solo tramite l’acquisto con soldi reali. Questa moneta permette di comprare pacchetti che contengono giocatori, carte e stadi rari.

Moltissimi sono infatti gli youtubers e streamers che spendono cifre folli per convertirle in Fifa Points e aprono i pacchetti registrando la loro reazione in caso dovesse uscire un giocatore raro. Un contenuto virale che spinge sempre più persone, soprattutto giovanissime, a provare questi “spacchettamenti“, anche in modo pericolosamente compulsivo.

Molte sono state le lamentele dei giocatori e non però, che accusano EA di aver creato quasi un meccanismo di gioco d’azzardo, di lootbox. Tra giocatore scontenti e mamme che temono per i propri figli, Fifa 21 ha iniziato a subire delle variazioni importanti, con un nuovo tipo di pacchetto.

 

EA ha deciso di creare anche dei pacchetti il cui contenuto viene già mostrato al giocatore, prima dell’acquisto. Starà a lui infatti poi scegliere se vale la pena o no effettuare l’acquisto, un meccanismo simile allo store di Clash Royale in cui si possono spendere le proprie monete per comprare un set di carte di cui si sa già il contenuto.

LEGGI ANCHE —> Star di Vikings protagonista di un videogioco next-gen – VIDEO

LEGGI ANCHE —> Come scegliere la TV perfetta per giocare: 10 consigli

Ovviamente ci saranno delle limitazioni. In caso il giocatore decidesse di non voler acquistare il pacchetto dovrà aspettare almeno 20 ore per ricevere un altro bundle simile. È probabile che EA abbia preso questa decisione per cercare di modificare il suo sistema di lootbox e farlo sembrare meno come un gioco d’azzardo, migliorandolo. Aspettiamo per capire che impatto avrà.

Impostazioni privacy