PG Esports acquistata da editori di giornali sportivi italiani

PG Esports
L'arena della società (fonte: comunicato ufficiale).

PG Esports, società leader nel settore, viene acquistata dal gruppo editore di due importanti quotidiani sportivi italiani.

Gli esports sono una realtà in continua cresciuta, fortunatamente anche nel nostro paese. A rappresentare l’Italia alla eFootball.League di quest’anno, infatti, ci sono ben due club del nostro paese: la Juventus e la Roma.

E mentre sempre più tornei competitivi vengono organizzati, ecco che il gruppo editore di due dei più grandi quotidiani sportivi italiani, acquista una società leader nel settore degli esports.

Leggi anche –> Cyberpunk 2077 videorecensione: il futuro ha bisogno di più tempo

PG Esports acquistata dal Gruppo Amodei

PG Esports
Il logo della società (fonte: Facebook ufficiale).

Come annunciato in un comunicato, il Gruppo Amodei, editore de Il Corriere dello Sport-Stadio e Tuttosport, entra nel mondo del gaming con quote di maggioranza della società. Il gruppo ha infatti  acquistato da Fandango Club il 51% di PG Esports.

La sede della società rimarrà all’interno del campus Fandango Club che, lo ricordiamo, possiede insieme a Fiera Milano la Milan Games Week, più importante manifestazione videoludica.

“Gli esport rappresentano una realtà in crescita, meritano rispetto e attenzione. Le nuove generazioni seguono nuovi trend. Noi saremo lì, pronti a raccontare e dare spazio nei nostri siti, sui social, negli eventi e all’ interno dei nostri quotidiani a questa nuove realtà.” le parole di Roberto Amodei.

Ricordiamo che PG Esports si è affermata negli anni come official broadcaster dei prodotti esport internazionali di League of Legends, ma non solo. Si è accreditata come producer della E Serie A e tournament organizer ufficiale per Riot Games, sviluppatore di LOL e Valorant; e poi Ubisoft, Wizards of the Coast, Epic Games, Electronic Arts e Konami.

Leggi anche –> The Witcher mostra la seconda parte del bestiario della serie – VIDEO

Il canale Twitch ha toccato quota 130.000 follower, nonché un totale di 15 milioni di visualizzazioni nel 2020 e un record di 25.000 spettatori collegati in contemporanea in una trasmissione live.